Resta in contatto

News

QUI CHIEVO – La rabbia di Maran: “Stufi dei complimenti”

“L’esperienza negativa, vissuta l’anno scorso, di un confronto iniziato storto sotto tutti i punti di vista che non eravamo riusciti a far girare dalla nostra parte, può essere una delle motivazioni per la sfida di domenica. Siamo stanchi dei complimenti e dei buoni numeri come nelle due partite perse di fila: dev’esserci la rabbia giusta per andare a riprenderci quello che abbiamo lasciato sul campo”. Nel prepartita di venerdì di Chievo-Atalanta, in programma domenica alle 18 al “Bentegodi”, Rolando Maran per spronare i suoi usa il precedente diretto del 2016/2017 (1-4) e il doppio ko dell’attuale campionato con Lazio (1-2) e Juventus (sconfitta per 3-0 allo Stadium): “Adesso ci tocca un avversario difficile, lo conferma la partita di coppa di giovedì – ha spiegato il tecnico gialloblù a www.chievoverona.it -. Le due contendenti hanno un’identità precisa, non ragionano in maniera sparagnina ma cercano di imporre il loro calcio. Certo, spesso il tasso tecnico pesa sui risultati: sabato scorso abbiamo tirato più in porta noi della capolista”.

Un cenno al duo d’attacco nuovo di zecca, anche perché la bandiera resterà ammainata ancora per un po’: “Dopo più di due mesi Inglese e Pucciarelli hanno avuto come tutti gli altri il tempo di affinare l’intesa e i movimenti, mentre Pellissier non ha lavorato molto nell’ultimo mese ed è difficile dire quanti minuti abbia nelle gambe”. Ma Maran pretende il massimo anche un elemento a chi si chiede il salto di qualità: “Da Nicola Rigoni mi aspetto molto, potrebbe incidere di più dopo aver messo alle spalle i guai fisici che ne hanno rovinato l’annata scorsa”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News