Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Chievo-Atalanta, un pareggio anche sul piano tattico

Come racconta l’edizione odierna de L’Eco di Bergamo, quello tra Chievo Verona e Atalanta non è stato solo un pareggio dal punto di vista del risultato ma anche tattico. Due sono infatti i moduli usati da entrambe le squadre durante i 90’.

Il Chievo parte con il classico 4-3-1-2, con centrocampo a rombo. Rispetto al solito però spazio alla fisicità a discapito della qualità: in campo quindi Birsa schierano in attacco, con Castro trequartista e l’autore del gol Bastien sulla mediana. Per gli orobici invece la novità riguarda soprattutto l’assenza di Gomez, sostituito da Ilicic.

Con l’ingresso di Orsolini a prendere la fascia destra, Gasperini plasma un 3-4-3, con Kurtic che va a fare l’esterno sinistro al posto di Castagne. La risposta di Maran non si fa attendere, con Depaoli che entra per trasformare l’iniziale 4-3-1-2 in un 5-3-2. Il neo entrato va a fronteggiare proprio Orsolini, mentre Castro arretra sulla linea di centrocampo davanti a de Roon, lasciando più isolate le due punte.

Così gli schieramenti nel primo tempo:

Così nella ripresa:

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News