Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

L’Atalanta e la cabala: Gasp in rosso contro la Fiorentina e Pioli

Due bottini pieni contro il nemico di turno, esattamente il doppio nei confronti dell’omologo seduto sull’altra panchina. Comunque li si guardi, i conti di Gian Piero Gasperini con la Fiorentina e il suo nuovo mentore Stefano Pioli sono in rosso. Perché il bilancio dei precedenti vede il tecnico dell’Atalanta soccombere su ambo i fronti: 5 ko (9 pareggi) con il club gigliato, 6 (1 solo nullo) negli 11 guanti di sfida gettati all’allenatore parmigiano, ai bei tempi riserva di Sergione Brio alla Juventus e poi valentissimo difensore centrale viola nella transizione dal marcamento a uomo alla difesa a zona.

Il risultato a occhiali ricorre molto spesso nel casellario del Gasp: due volte nella scorsa stagione dei record e del quarto posto, idem a “Marassi” due anni or sono quando la tolda di comando era quella genoana e al “Franchi” decise Babacar. Andando più indietro nel tempo, si ripescano lo stordente 0-3 in maglia Palermo (doppio Jovetic e Gonzalo nel 2012-13), il tris viola nel 2009-10 a Firenze con reti di Santana, Gilardino e Babacar (da tenere d’occhio, se regge il non c’è due senza tre) al battesimo del fuoco col gol nella massima serie. L’ultima vittoria contro la Fiorentina risale al 2009-10, 2-1 con gol di Palladino e Mesto.

Poi il 3-3 della tripletta di Mutu nel 2008-09, con successo toscano fra le mura amiche (Gilardino) che valse i preliminari di Champions per la banda di Cesare Prandelli e l’Europa League per il Grifone. L’altra vittoria dell’attuale comandante in capo di Zingonia contro la Fiorentina risale all’uno a zero rossoblù nella Coppa Italia 2006-07. Quanto a Pioli, invece, sedicesima contro i bergamaschi con l’attivo nel palmarès (7, 4 e 4): ultimo scontro in ordine di tempo, il 7-1 a San Siro della sua Inter. Due dispiaceri inferti ai nerazzurri alla guida della Lazio, conditi da un pari e una sconfitta sotto la Maresana, col Bologna sempre a favore di pubblico (2 sconfitte, 1 pareggio) e anche tra Parma, Modena e Salernitana (2 pareggi ed 1 ko).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti