Resta in contatto

Rubriche

Lione-Atalanta: le pagelle nerazzurre di CalcioAtalanta

Punto d’oro per l’Atalanta, che a Lione strappa un preziosissimo pareggio (1-1): Papu Gomez al 12′ della ripresa risponde al vantaggio francese firmato da Traoré in chiusura di primo tempo.

 

Berisha 7: sollecitato in più circostanze, si fa sempre trovare attento. Miracoloso sul primo tentativo di Traoré, nulla può in occasione del secondo.

Masiello 6: inizialmente soffre più del dovuto le trame offensive del Lione, ma cresce con il trascorrere dei minuti. Quanto basta per strappare una sufficienza piena.

Caldara 7: il migliore del pacchetto arretrato atalantino. Gioca sempre d’anticipo chiudendo ogni varco agli attaccanti avversari.

Palomino 6: disputa una buona prima frazione di gioco, macchiata dalla disattenzione sul gol di Traoré che gli sbuca da dietro. Si fa apprezzare con un paio di affondi.

Hateboer 5: l’invito di Spinazzola è delizioso, ma l’esterno olandese si divora letteralmente il possibile 0-1 da pochi passi. Va in difficoltà anche quando i rivali lo affrontano in velocità.

De Roon 5,5: mette fisicità in un centrocampo che ne necessita, ma perde il duello con la mediana di Genesio. Prova a sopperire con il senso della posizione, ma non basta.

Freuler 6: il meno peggio in mezzo al campo. Prestazione di sacrificio per l’eroe di Firenze che se la cava portando in dote la solita quantità.

Spinazzola 7: comanda sulla sinistra riuscendo a piazzare qualche deliziosissimo cross (come quello non capitalizzato da Hateboer al 22′) e si fa notare anche in un paio di pregevoli chiusure.

Cristante 5: impalpabile. Sin dalle primissime battute sembra che la sfera gli scotti fra i piedi. Perde troppi palloni, uno dei quali gli costa l’ammonizione al 27′. Il suo match si conclude nell’intervallo. (1’st Castagne 5,5: si presenta perdendo palla in una zona delicata del campo. Dovrebbe aiutare in fase di copertura, ma il Lione affonda comunque).

Gomez 6,5: nel pacchetto avanzato nerazzurro è l’unico che prova a creare scompiglio nella retroguardia avversaria. Bravo a sfruttare l’incertezza della barriera in occasione dell’1-1.

Petagna 5,5: prova a fare sportellate fra la difesa francese, ma di palloni giocabili ne vede gran pochi. Si dà da fare ma, al pari di Cristante, non entra in partita. (17’st Ilicic 5,5: Gasperini lo getta nella mischia negli ultimi trenta minuti, ma non gli viene concessa nemmeno un’occasione per rendersi pericoloso)

 

Gasperini 6,5: sa benissimo che al Groupama Stadium c’è da soffrire e va a rinforzare la mediana. Cristante però non è in serata e nell’intervallo corregge il tiro tornando a Bergamo con un punto d’oro.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Quel Narciso ha preso una squadra che lottava per non retrocedere e l'ha trasformata in un esempio conosciuto e studiato in tutto il mondo per..."

Altro da Rubriche