Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Euro2018: Capone lancia l’Under19 di Melegoni, Bastoni e Mallamo

L’Italia Under19 batte per 2-1 l’Estonia nella seconda giornata del Gruppo 9 di qualificazione alla per l’Europeo 2018 in Finlandia, conquistando così l’accesso alla fase successiva con una giornata di anticipo. Allo Stadsparksvallen di Jonkoping, mister Nicolato ha schierato i suoi col 4-3-1-2, lanciando dal primo minuto Bastoni e Melegoni (in panchina c’era l’altro baby Mallamo).

Melegoni si fa notare al 21′ con una bella punizione respinta dall’estremo difensore estone Paplavskis. Parata salva risultato perché al 26′ Sorga supera Plizzari, portando in vantaggio i suoi. A pareggiare i conti ci pensa Pinamonti che al 52′ raccoglie un pallone in area di rigore e di destro batte Paplavskis. La gara sembra incanalata sui binari del pareggio quando a meno due dalla fine arriva la scolta: sugli sviluppi di una punizione di Pinamonti, la palla arriva a Capone (nerazzurro in prestito al Pescara)che batte il portiere avversario e realizza il 2-1 che vale la qualificazione.

Il tabellino

ITALIA-ESTONIA 2-1
ITALIA (4-3-1-2): Plizzari; Candela, Bettella, Bastoni, Tripaldelli (31′ st Bellanova); Gabbia, Marcucci (31′ st Sottil), Melegoni ; Zaniolo; Capone, Pinamonti. A disp.: Cerofolini , Bianchi, Gori, Danzi, Pellegri, Mallamo, Buongiorno. All.: Nicolato.
ESTONIA (4-1-4-1): Paplavskis; Miil, Lipp, Niilop, Pihelgas; Poom ; Lepik, Lokk, Soomets, Sorga; Kask (36′ st ‘ Heinmaa). A disp.: Perk, Rass, Rõžkov, Veensalu, Järviste, Ostrovski. All.: Hopp.
ARBITRO: Rade Obrenovic.
RETI: 26′ Sorga, 17′ st’ Pinamonti, 43′ st Capone.
NOTE: ammonizioni: 4′ st Lepik, 5′ st Zaniolo, 5′ st Pihelgas, 12′ st Lokk, 32′ st Miil. Recupero 1′ pt, 0′ st.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News