Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Mediaset disposta a ritirarsi dalla corsa ai diritti TV della Serie A

Svolta nell’assegnazione dei diritti TV del campionato di Serie A per il triennio 2018/2021. Mediaset continua a dirsi contraria alle condizioni imposte dal commissario della Lega Calcio, Carlo Tavecchio e sta minacciando seriamente di ritirarsi dal tavolo della trattativa.

Martedì, intanto, ci sarà l’assemblea di Lega di A assegnerà i diritti tv internazionali per il triennio 2018-2021: sul tavolo ci sono tre offerte, ma la più interessante arriverebbe da Mp&Silva, già intermediario delle immagini della serie A dell’attuale bando. L’obiettivo della Lega è quella di raccogliere una cifra intorno ai 300 milioni di euro. Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è ancora critico: “Infront è stata frettolosa, è illogico vendere ora i diritti esteri per i prossimi tre anni – riporta Corriere.it -. Per i diritti italiani deve intervenire il ministro Lotti: modifichi la legge Melandri e imposti un’asta libera“.

A novembre scatterà anche il bando per l’assegnazione dei diritti nazionali, ma a questo punto pare difficile che da Cologno Monzese accettino di partecipare a una corsa con regole mal sopportate fino a ora.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News