Resta in contatto

Esclusive

Tifoso vip – Il pallavolista Carminati: “Atalanta? Spero che questo sogno duri a lungo”

In Italia il calcio piace a molti. Fra gli appassionati ci sono cantanti, politici, attori, ma anche altri sportivi. E anche Bergamo non fa eccezione proponendo, fra gli altri, Ludovico Carminati, schiacciatore classe 1992 in forza alla Caloni Agnelli Bergamo, nota anche come Olimpia Pallavolo, attualmente al comando del Girone Blu di A2.

Carminati, lei è un pallavolista. Come è nata la sua passione per l’Atalanta?
“In modo semplice. Tutto iniziò prima che partissi per fare la trafila delle giovanili a Modena. Andai a allo stadio a vedere una partita dell’Atalanta e mi innamorai immediatamente dell’ambiente. Ricordo che nel periodo in cui non abitavo a Bergamo, guardavo i vari calendari per trovare qualche domenica libera per tornare a vedere l’Atalanta. E anche oggi che sono tornato nella mia città, sono costretto ad adottare questo sistema: verifico quando non abbiamo allenamenti o partite e appena posso vado allo stadio. Quest’anno poi con anticipi e posticipi avrò qualche occasione in più”.

E come mai non ha scelto di fare il calciatore anziché il pallavolista?
“Provai a giocare a calcio, ma non ero per niente portato. Sono alto quasi due metri e prima che l’impulso arrivasse ai piedi ci voleva troppo tempo (sorride, ndr). La pallavolo mi piace, è la mia passione e il mio lavoro. Anche il calcio è bello, ma quel che apprezzo di più è l’idea di Atalanta, di gruppo. Come se ci fosse un qualcosa che vada oltre il calcio”.

Essendo nato nel 1992, non avrà visto la Coppa Uefa.
“Ho vissuto gli anni della serie B fra promozioni e retrocessioni. L’Europa non l’ho mai assaporata, ma questa è una squadra che mi sta facendo sognare. Anzi, sta facendo sognare una città intera. Spero di potermi svegliare il più tardi possibile da questo fantastico sogno. Abbiamo dimostrato di poter fare grandi cose e, secondo me, l’Atalanta è proprio una squadra forte”.

Secondo lei, quale è il giocatore che potrà consentire a questo sogno di durare il più a lungo possibile?
“Papu Gomez sarebbe scontato. Quindi dico Palomino, Freuler e tutti coloro che fanno tanto lavoro sporco lottando ogni domenica. Questi atleti li noti meno perché non fanno gol e non fanno giocate, ma sono quelli che stanno reggendo la squadra e stanno onorando la maglia”.

In Europa League l’Atalanta ha quattro punti. Passerà la fase a gironi?
“Vedendo anche le prime partite, la scaramanzia mi dice che non bisogna fare pronostici. Ma io ci credo. L’Atalanta ha dimostrato di potersela giocare contro ogni avversaria. Ora ci sono due partite fondamentali contro l’Apollon Limassol. Altrettanti risultati positivi ci consentirebbero di fare un bel passo in avanti”.

Ci sarà anche lei a Reggio Emilia contro la formazione cipriota?
“Contro l’Apollon non ci potrò essere. Il giovedì ci alleniamo, ma appena terminata la seduta correrò a casa a vederla. Mi piacerebbe essere presente domenica in occasione di Sampdoria-Atalanta. Noi anticipiamo al sabato e un pensierino per una trasferta a Genova lo sto facendo. Vedremo, altrimenti sarà sicuramente per la prossima”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Concordo!"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Non e'stato un quaraqquaca come tanti giocatori al giorno d'oggi Grande"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Magrin, l'ho conosciuto di persona e incontrato per caso un paio di volte nel 2001 al di fuori del "campo" persona seria e umile, mi ha colpito il..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive