Resta in contatto

Rubriche

Atalanta-Apollon Limassol, le pagelle nerazzurre

Queste le pagelle nerazzurre di CalcioAtalanta.it dopo il successo dell’Atalanta che rifila un bel 3-1 all’Apollon Limassol.

Berisha sv: non compie parate. Si limita a raccogliere il pallone di Schembri finito in fondo alla rete non per colpa sua.

Masiello 7: un vero peccato che Ventura non gli conceda una chance in azzurro. Lo abbiamo detto più volte e lo ripetiamo ancora: la meriterebbe più di altri. Non fa passare nemmeno uno spiffero d’aria.

Caldara 7: tiene sempre bene la propria posizione, guidando con sicurezza un pacchetto difensivo che non va mai in affanno.

Palomino 7: Toloi non c’è? No problem, Palomino risponde presente. Quando necessario ricorre alle maniere forti, ma efficaci. Completa un reparto ben assortito.

Hateboer 6: prova di grande sacrificio, quando ha campo affonda sulla corsia di destra. Mezzo voto in meno per aver lasciato troppa libertà a Schembri in occasione del momentaneo pareggio.

Cristante 6,5: questa volta non ce la fa a inserire il proprio nome nel tabellino dei marcatori, ma è preziosissimo il suo contributo in mezzo al campo. Non spreca un pallone (23’st De Roon 6: porta energie fresche in un centrocampo che ha speso molto).

Freuler 7,5: match di quantità e qualità. Sempre nel vivo del gioco, corona un’ottima prova con la rete chiude l’incontro.

Spinazzola 7: zitto zitto sta tornando lo Spinazzola della scorsa stagione. Sulla sinistra porta a spasso i difensori e regala a Ilicic la palla dell’1-0.

Ilicic 8: quando questo ragazzo ha voglia di giocare è incontenibile. Segna un gol, partecipa al secondo ed è il nerazzurro più pericoloso. (40’st Cornelius 6: pochi minuti in cui gli capitano due occasioni: fuori misura la prima, Bruno Vale si oppone sulla seconda).

Petagna 7,5: si sacrifica, sgomita e fa a sportellate con la difesa avversaria. A volte tentenna troppo prima di concludere, ma trova comunque la marcatura del 3-1 con un colpo di testa anticipando l’uscita di Bruno Vale.

Gomez 7,5: per fortuna (degli avversari) che non era al meglio. Si muove, crea superiorità numerica, apre spazi ai compagni, colpisce una traversa con un delizioso pallonetto. Manca solo il gol. (34’st Kurtic 6: gli bastano pochi secondi per regalare un assist a Petagna e guadagnarsi la sufficienza).

 

Gasperini 7,5: disegna una macchina perfetta che nella prima ora di gioco raccoglie meno di quanto avrebbe meritato. Paga a caro prezzo l’unica disattenzione in novanta minuti, ma la sua squadra continua a giocare conquistando tre meritatissimi punti che la lanciano sempre più sola al comando del girone.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
sergio sonzogni
Ospite
sergio sonzogni

una bella partita giocata alla grande forza Atalanta

Advertisement

Cristiano Doni

Ultimo commento: "Doni NON CI SONO PARAGONI. AVEVA SEMPRE FAME... Cattiveria agonistica da vendere!!"

Dea-Papu Gomez, una lunga storia d’amore

Ultimo commento: "un artista che ha fatto innamorare una citta e una provincia."

Marino Magrin

Ultimo commento: "È sempre stato un centrocampista di concetto, alla Freuler, ma il centravanti proprio mai, nemmeno in emergenza..."

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "grande giocatore e persona seria peccato che non si veda piu'"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Grazie "EUROMONDO" x le notti magiche"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche