Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Un nuovo inizio

Il quotidiano sportivo Corriere dello Sport ricorda che la cavalcata della scorsa stagione, con il piazzamento al quarto posto dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini, è arrivata dopo la sconfitta per 7-1 maturata contro l’Inter a San Siro. La similitudine con la sconfitta di Genova di domenica che ha favorito la Sampdoria è chiara e sta a significare che la Dea ha metabolizzato il capitombolo di Marassi ed è pronta a ripartire.

Uno dei punti di forza della squadra bergamasca è l‘autostima che il tecnico ex Genoa è riuscito ad infondere nella testa dei giocatori e questo è un punto di partenza molto importante per metabolizzare le sconfitte subite sul campo. Nella partita di stasera i ciprioti si troveranno di fronte una truppa che non regalerà nulla e darà il 200% per dimostrare a tutti che il secondo tempo in Liguria è servito per far crescere la consapevolezza che l’Atalanta sta tornando una corazzata inarrestabile, proprio come quella che si è tolta grandi soddisfazioni lo scorso anno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News