Resta in contatto

Rubriche

Atalanta-Verona, le pagelle nerazzurre

Queste le pagelle nerazzurre di CalcioAtalanta.it dopo la netta vittoria dell’Atalanta sul Verona: un 3-0 firmato da Freuler, Ilicic e Kurtic.

Gollini 6,5: non deve fare miracoli, ma si fa trovare pronto nell’unica occasione in cui Kean lo chiama in causa.

Toloi 6,5: ritorna titolare dopo un mese di assenza e si ripresenta con una girata dopo pochi minuti. Deve ritrovare la miglior condizione, ma intanto mette minuti nelle gambe.

Caldara 6,5: se Gollini corre un solo pericolo in novanta minuti, il merito è anche della difesa ben condotta dal centrale di Scanzorosciate. Kean e compagni la vedono veramente poche volte.

Palomino 6,5: gara dopo gara dimostra di essersi inserito sempre di più nello schema tattico di Gasperini. Solo una piccola sbavatura in novanta minuti.

Hateboer 6,5: galoppa Hans, galoppa Hans. La fascia destra è sua. Trova il fondo in più occasioni ed è una spina nel fianco per il collega veronese.

De Roon 6,5: finisce per essere un po’ eclissato dalla stella di Freuler, ma si presta ad un altro incontro di quantità. Il vero De Roon sta tornando.

Freuler 7,5: altra prestazione di spessore per il centrocampista svizzero. Si prende la rivincita con il Var che gli aveva annullato un gol nel primo tempo e serve a Ilicic l’invito per il 2-0. Mezzo voto in meno per il pallone perso malamente nel finale che rischia di mandare in porta Zaccagni.

Gosens 6: nella prima frazione di gioco non brilla. Anzi è quello che soffre più di tutti. Si riscatta servendo a Kurtic la palla del 3-0.

Ilicic 7,5: a Bergamo vive la seconda giovinezza. Si diverte e fa divertire. Chirurgico il suo sinistro dai sedici metri che vale il 2-0. (32’st Orsolini 6: anche in questo breve spezzone di partita dimostra di avere qualche numero)

Cornelius 6,5: questa volta non timbra il cartellino del gol, ma è molto importante la mole svolta in avanti. Un lavoro fatto di sponde e diversi assist. (19’st Kurtic 7: entra immediatamente in partita realizzando la rete che di fatto chiude il match).

Gomez 6,5: non è al cento per cento e si vede. Nonostante tutto si sacrifica e dal suo pressing su un difensore avversario nasce l’1-0 di Freuler (31’st Vido 6: guadagna qualche fallo utile a far rifiatare i compagni).

Gasperini 7: l’Atalanta gioca anche nel primo tempo ma è troppo leziosa, mentre nella ripresa diventa anche concreta. Altri tre punti che consentono alla Dea di risalire in classifica.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche