Resta in contatto

News

Gasperini: “In Serie A rose troppo ampie”

Gian Piero Gasperini appare sorridente in sala stampa dopo il tris calato al Verona: “Nel primo e anche nel secondo tempo abbiamo perso parecchie palle. Nel primo tempo abbiamo concesso diversi contropiedi pericolosi perché non sfruttavamo le palle appieno. Poi ci siamo messi a posto meglio ma il primo tempo tatticamente non era ben preparato. Tecnicamente invece abbiamo peccato anche nel secondo tempo con tanti controlli e passaggi sporchi ma si gioca ogni tre giorni quindi va bene così”.

ORGANICO-“Palomino ha fatto bene come centrale veloce, più che da sinistra. Sotto l’aspetto tecnico non siamo stati precisi e ci affidiamo sempre ai soliti, alla difesa. Abbiamo avuto tanti passaggi sporchi ma questa è una squadra con un impegno fantastico e una mentalità eccezionale che ci porta a sopperire e alzare la qualità tecnica in più giocatori per poter fare un buon campionato. Ci sono delle cose esclusivamente tecniche e ci sono troppi errori su cui dobbiamo migliorare. La squadra si applica e ha voglia di fare, cerca di mettere in pratica tutto ma tecnicamente dovremmo migliorare. Caldara lo invitavo a uscire e a spingere perché nell’impostazione è un anno che sta lavorando. Adesso abbiamo dato una sistemata alla classifica per rimanere dietro un gruppo competitivo cercando di stare dietro alla Samp ora dobbiamo continuare perché serve vincere. Gomez gli ho chiesto come stava subito dopo il secondo gol”.

VERONA- “Il Verona pensavo che è una squadra che ha coraggio e che poteva con più di lucidità e potevano andare in vantaggio e fare gol. La squadra si difende e attacca con uomini veloci, ha rallentato poi e si è un po’ sciolta. Con Pazzini avremmo pareggiato? Difficile dirlo, noi ci abbiamo messo del nostro. Il tre a zero poteva finire anche di più. Nel primo tempo giocavamo al contrario e abbiamo perso l’equilibrio, bisogna sbraitare per farsi capire, sbagliavamo nelle stesse situazioni. Avrei voluto chiedere un time-out, Hateboer sbilanciava tantissimo, venti metri avanti e abbiamo lasciato dei buchi concedendogli tante opportunità. Non so se farò sempre questo turn over, io farò giocare chi mi fa vincere le partite”.

ROSE- “Oggi ho fatto giocare Gollini per premiare il gruppo che sta lavorando molto bene. Ho ventisei giocatori in rosa ma io non li ho mai voluti perché ce ne saranno sempre che giocano. Non è una cosa che mi piace né che voglio io. Le rose di 26 si fanno nel rugby”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Non so…io le altre squadre non le guardo…solo il Pisa che è in C… però ho totale stima e fiducia in Gasp! FORZA MAGICA ATALANTA SEMPRE!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

X chi è impegnato anche nelle coppe europee forse è meglio cosi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Con chi ce l’ha Gasp?

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Anche io ho cominciato a seguire la dea in coppa delle coppe e da allora nn ho più smesso di seguirla nonostante le bufere di calcioscommesse. Mondo..."
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Ciao mister sono ambo amboni francesco mi hai allenato a Verdello in Eccellenza ti ricordi sei grande un abbraccio"
bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "Un vero tifoso della Dea sa perfettamente che si chiama "V"alter !!!"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News