Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gian Piero Gasperini: “Dobbiamo fare mea culpa”

È un Gian Piero Gasperini molto amareggiato quello che analizza la sconfitta della sua Atalanta sul campo dell’Udinese: “Peccato perché le trasferte che perdiamo ci impediscono di avere una classifica migliore e una maturità superiore. In certe partite non continuiamo ad avere continuità di risultati. È come se non credessimo di poter essere protagonisti come lo siamo stati lo scorso anno. Dobbiamo fare mea culpa per la sconfitta di oggi”.

Colpa del doppio impegno? “Dal punto di vista fisico stiamo bene, ma in campionato non giochiamo con la stessa voglia di essere protagonisti dell’anno scorso quando difficilmente venivamo raggiunti così facilmente dopo essere astati in vantaggio. Sotto l’aspetto nervoso non siamo così vogliosi e determinati”.

Battuta finale sull’impegno di giovedì contro l’Apollon Limassol: “Non pensiamo alla qualificazione, ma solo a giocare la gara”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News