Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Udinese-Atalanta, le pagelle nerazzurre

Queste le pagelle nerazzurre di CalcioAtalanta.it dopo la sconfitta subita dall’Atalanta per mano dell’Udinese. A determinare il 2-1 finale le reti di Kurtic, De Paul e Barak.

Berisha 6: due belle parate nel primo tempo su Danilo e De Paul, incolpevole sui gol di De Paul e Baarak.

Toloi 7: chiusure da difensore di classe, impostazione da regista navigato. L’dea è che l’Atalanta non possa fare a meno di lui.

Caldara 7: il confronto con Maxi Lopez appare subito impari a favore del difensore nerazzurro che strappa una prestazione più che convincente.

Masiello 6.5: altra prova di sostanza per il numero 5, sempre puntuale in chiusura, soprattutto nei calcia piazzati a favore dell’Udinese.

Castagne 6: l’esterno belga conferma la buona forma messa in mostra anche contro il Bologna, ma non sempre le sue iniziative si rivelano davvero efficaci.

de Roon 4.5: mai nel vivo dell’azione, si limita al compitino e alla giocata facile. Poco per un giocatore costato quasi 15 milioni di euro (1′ st Freuler 5: fatica a incidere e su di lui pesa la mancata chiusura su Barak in occasione del gol di Barak).

Cristante 5: resta intruppato nella battaglia della mediana. Sui piedi ha la palla del pareggio ma si lascia ipnotizzare da Bizzarri.

Spinazzola 5.5: parte bene, sfiora il gol con un tiro cross ma poi cala d’intensità. In occasione del rigore causato è sia sfortunato che ingenuo.

Kurtic 6.5: gioca meno ma incide di più rispetto alla passata stagione. Dopo il Bologna, mette un’altra tacca sul muro.

Petagna 5: il primo tempo è fatto di tanta corsa, numerose spallate e pochi palloni giocati. Nella ripresa nemmeno quelli (26′ st Vido 5.5: rileva uno spento Petagna, ha l’occasione del pareggio allo scadere ma la spreca).

Ilicic 5.5: gettato nella mischia a freddo per lo stop inatteso di Gomez, impatta molto bene con la gara per poi perdersi nel corso dei minuti (29′ st Orsolini sv).

Gasperini 6: perde Gomez ancora prima dell’inizio e questo scombina i piani del tecnico. Oggi non si è vista la migliore Atalanta della stagione, ma nel mazzo non ha molti jolly per cambiare l’inerzia della gara.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche