Resta in contatto

News

L’ex Bazzani: “La Spal può salvarsi”

Dal campo alla panchina il passo è stato breve per Fabio Bazzani. l’ex attaccante di Sampdoria e Lazio, ora è assistente di Serse Cosmi e appena può fa la spola da un campo all’altro del nostro paese.

Settimana scorsa è stato a Ferrara per osservare la squadra nelle quale ha militato nella stagione 2009/2010 contro il Genoa, sette giorni prima – invece – l’ha vista all’opera contro il Bologna e le impressioni sono state contrastanti: “La Spal a Bologna ha affrontato una squadra che in quel momento stava bene e che poteva giovarsi di un Palacio al top, che ha fatto la differenza: più sali e più ci sono singoli che sanno incidere in maniera determinante. Non è stata una bella Spal, ha sofferto il Bologna per buona parte della gara, ma ha avuto un grande merito: ha saputo riaprire la partita e tenerla in bilico fino all’ultimo. Contro il Genoa i biancazzurri hanno meritato di vincere, perchè sono stati più cinici. Erano in palio punti dal valore doppio: se non li conquisti, si complica. Queste partite vanno portate a casa, alla fine possono spostare gli equilibri, anche perchè nel girone di ritorno sarà dura conquistare qualche punticino contro le prime sei o sette della classifica. Dunque, è stato importante battere il Genoa“.

Bazzani si dice ottimista anche sulle possibilità di salvezza dei ferraresi: “Ha tutte le potenzialità per farcela. Se qualcuno, dopo il buon inizio, si era illuso che potesse essere facile, vuol dire che non conosceva la serie A: è dura anche per chi la frequenta da un po’, figuriamoci per una neofita – ha detto a Lanuovaferrara -. Il Benevento è condannato, la Spal se la gioca tranquillamente con le altre. In A ci stanno dei passaggi a vuoto, anche prolungati a causa delle forza delle avversarie. La Spal dopo tre ko di fila non ha perso fiducia ed entusiasmo, voleva e doveva battere il Genoa e c’è riuscita. Brava“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Il calcio,commentava in modo giocoso sorriso sempre in viso"
valter bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "👏👏👏👏👏👏👏... quanti ricordi!!!! Ma non s scriveva WALTER?"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Che anni quelli. La sfida tra lui e Zico una vera storia di Atalanta"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "L'Atalanta è stata da sempre un fucina di "tornanti" diventati poi dei campioni. Vedi Domenghini, Fanna, Donadoni, e tanti altri .......che al..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Uno dei maestri del calcio italiano"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News