Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Hateboer il treno olandese sulla fascia destra

Ne avevamo già parlato ieri qui e oggi la Gazzetta dello sport torna sull’argomento e analizza Hans Hateboer, tra prestazione in campionato e coppa e un confronto con Conti.

Nel campionato 2016/2017 l’esterno destro olandese ha percorso 10,867 km. Questo dato si aggiunge alla constatazione dei metri fatti anche a Nicosia: contro l’Apollon correndo tanto rischi di terminare la partita stanco e nell’unico momento, al 94′, in cui non sei più lucido e reattivo, Zelaya ne approfitta e segna in pareggio. Un piccolo neo che non cancella però la bella prestazione, costellata dai duetti con Josip Ilicic nel primo tempo: “probabilmente la nota più positiva della notte cipriota”, dice la rosea.

L’intesa con lo sloveno continua a funzionare bene: in campionato Ilicic è quello che riceve più palloni da Hateboer che in cifre vuol dire 60 passaggi in 8 presenze (il secondo è Cristante con 38), in coppa i passaggi sono 21 (sulle 4 gare giocate dall’olandese). L’Atalanta quindi può contare anche a destra su un tipo di duetto che fa a sinistra con Spinazzola-Gomez. Quindi, in assenza del capitano si sfrutta l’altra fascia che in Europa si esprime meglio: con una media di un’occasione a partita mentre in campionato è un’occasione ogni quattro gare.

Il confronto con Conti resta ancora. L’olandese non ha mai segnato tanti gol e lo dimostrano ancora una volta i dati: 1 rete in 87 presenze con il Groningen. Però in campo può migliore e con il gioco di mister Gasperini potrebbe realizzare qualche rete in più. Per non ricordare più l’ex atalantino, deve riuscire ancora ad assimilare i movimenti senza palla di taglio dall’esterno all’interno dell’area. Proprio grazie a questo Conti riuscì a segnare 8 gol, il primo alla 12a giornata e gli altri nella seconda parte di campionato. Per ora Hateboer è ancora a quota zero in 22 presenze in nerazzurro, però domenica contro la Spal sarà la 12a giornata…

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News