Resta in contatto

Approfondimenti

Quando il 12° uomo fa la differenza

“Nella buona e nella cattiva sorte”: l’apporto del dodicesimo uomo in certe partite è fondamentale, soprattutto quando la squadra perde.

Quella contro l’Apollon è stata una partita terminata con un pareggio che per l’Atalanta ha pesato come una sconfitta: una beffa all’ultimo minuto di gioco che ha strappato gli orobici dai sedicesimi di Europa League. Dopo la rabbia e la delusione iniziale però il popolo atalantino, ben ottocento al seguito della Dea a Cipro, ha saputo applaudire i suoi giocatori, incentivandoli a non abbattersi. La rosa nerazzurra ha ritrovato il sorriso davanti ai flash dei suoi sostenitori che all’aeroporto di Larnaca si sono solo complimentati con Gasp & Company facendo tornare la carica e il buonumore a staff e giocatori.

Il mister se lo aspettava e in effetti una prova simile i sostenitori atalantini l’avevano già data, dimostrando di essere ancora più vicini alla squadra dopo un risultato negativo: stiamo parlando del 7-1 maturato in casa dell’Inter il 12 marzo scorso, con i supporters nerazzurri a Zingonia a far sentire la vicinanza alla squadra di ritorno dal pesante KO milanese.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Perfettamente d'accordo con te. Obbligarieta delle calze maglie nelle serate invernali.non se ne può più di questi infortuni."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da Approfondimenti