Resta in contatto

News

Cornelius in forma Mondiale: “Problemi alla schiena superati”

Saltati gli impegni con Udinese e Apollon per qualche doloretto alla schiena, Andreas Cornelius è pronto a tuffarsi nello snodo cruciale dei playoff per raggiungere l’obiettivo di Russia 2018: “Nel complesso sono in buona forma, è stato un problema trascinatosi per una settimana ma già domenica scorsa ero già pronto per partecipare all’ultima partita”, le dichiarazioni del centravanti della nazionale danese a Bold.dk.

Ora, per il numero 9 dell’Atalanta, il doppio banco di prova contro l’Irlanda, sabato 11 al Telia Parken di Copenaghen e martedì 14 all’Aviva Stadium di Dublino per l’accesso ai prossimi Mondiali: “Il calendario tra serie A ed Europa League è molto fitto e non mi ha consentito di recuperare, ma per le partite con la Nazionale sono completamente sano”, ha proseguito.

Cornelius s’è anche soffermato sull’avvio di stagione in nerazzurro: “Tutto sommato sta andando bene, ho disputato più partite positive che negative. Ho avuto alcune pause che non mi hanno consentito di giocare con regolarità, perdendo anche due gare per la tonsillite – ha chiosato -. Nel complesso il giudizio è buono. E quest’ultima piccola pausa non influirà sulla mia capacità di fornire una buona prestazione sabato e martedì”. Il 24enne ha 15 presenze in Nazionale con quattro gol, l’ultimo dei quali nel 4-0 alla Polonia a settembre.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News