Resta in contatto

Approfondimenti

Bergomi, un filo conduttore tra settori giovanili

È stato uno dei migliori difensori della sua generazione, campione del mondo nel 81/82 e opinionista Sky. Tra oneri e onori, siamo grati a lui per averci onorato della sua presenza nel calcio che conta. Beppe Bergomi, rappresenta così un autorevole filo conduttore nella sfida tra Inter e Atalanta, grazie anche tutto ciò che fatto e continua a fare nel prezioso ambiente dei settori giovanili.

Sarà il campionato dei giovani, in questi ultimi anni è cambiata la tendenza. Già la stagione scorsa l’abbiamo visto con alcuni allenatori che hanno puntato molto di più sui ragazzi” Così dichiarava tre mesi fa l’ex allenatore della Beretti di Zingonia, attualmente mentore degli allievi regionali dell’Accademia Internazionale, per le colonne del Corriere Dello Sport. Ebbene sì, nessun riferimento puramente casuale. “Bisogna fare un monumento a Gasperini con tutti i giovani sui quali ha puntato: da Conti a Caldara, passando per Gagliardini “.

Ed ecco che il passo è fatto. Nella sfida a tinte nerazzurre “lo zio”, fenomenale anche nel farsi sentire un pò di casa per tutti, è senza dubbio un fille rouge di quelli che contano.

CARRIERA DA ALLENATORE – Nel febbraio 2008 è diventato l’allenatore degli esordienti dell’Inter. Nel 2008-2009 allena l’Accademia Internazionale. Nel corso della stagione 2009-2010 allena gli Allievi del Monza e nella stagione 2010-2011 i Berretti. Il 7 luglio 2011 assume la guida tecnica della squadra Berretti dell’Atalanta con gli orobici arriva fino alla finale del campionato perdendo con l’Inter di Sergio Zanetti sia la gara d’andata per 3-0, che quella di ritorno per 3-4. Nella stagione 2012-2013 vince il Campionato Berretti con l’Atalanta battendo in finale proprio l’Inter con un risultato complessivo di 4-2 (1-0 per i milanesi all’andata e 4-1 esterno dell’Atalanta nella partita di ritorno). Il 25 luglio 2013 assume la guida tecnica della Berretti del Como. Mantiene l’incarico sino al 10 luglio 2014. Nella stagione 2017-2018 ritorna alle origini allenando gli allievi regionali dell’Accademia Internazionale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Approfondimenti