Resta in contatto

News

Atalanta, parola alla difesa: troppi gol fuori casa

Se il miglior attacco è la difesa, in un calcio tutto sommato ancora sparagnino come quello italiano, l’Atalanta per risalire la china in serie A deve puntellare la fase di contenimento e tamponamento. Che raffrontata al lotto delle concorrenti non è neppure malaccio, anzi allo stesso livello del reparto avanzato: ottavo quello, ottava anche questa, con 18 reti subìte in 14 giornate. Meglio dei nerazzurri hanno fatto solo dalla prima alla sesta più il Bologna del bergamasco Roberto Donadoni.

La tesi sostenuta da l’Eco di Bergamo a firma di Pietro Serina è che i numeri non piovano dal cielo. La scorsa stagione la quarta difesa equivalse al quarto posto in classifica; nella presente i bergamaschi hanno fatto 10 punti negli ultimi 6 turni, 1 in più dei primi 8, perché nell’esatta metà delle occasioni (Bologna, Verona, Benevento: tutti bottini pieni) sono riusciti a mantenere intonsa la propria porta. Un record condiviso con Napoli, Roma e Milan. Non subire gol significa vittoria sicura.

Il raffronto con il 2016-2017 dei trionfi, a parità di periodo e di allacciate di scarpe, mostra comunque il segno meno, perché le gare concluse senza beccare furono esattamente il doppio. 16 in totale su 38 giornate, 7 all’andata e 9 oltre il giro di boa. Solo la Juve fece meglio. Adesso, invece, Ciucci e Lupacchiotti non hanno lamentato le mani bucate dell’uomo tra i pali nella metà delle occasioni, quindi ci sono l’Inter a 6 e la strana coppia Milan-Juve a 5. Ma per la Dea il problema più evidente sono le trasferte: finora 6, con 12 reti sul groppone. Parola d’ordine: non farsi prendere a pallate da qui alla diciannovesima, quando 3 volte su 5 (Torino, Genoa, Milan; Lazio e Cagliari in casa) per giocare toccherà salire sul pullman.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News