Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gli avversari: cosa manca al Torino?

Stessi punti in classifica e stessa ambizione a voler arrivare nelle posizioni che contano per Torino e Atalanta che questa sera si affronteranno con l’obiettivo di vincere per sopravanzare la rivale. Si prospetta una partita difficile e prevarrà chi commetterà meno errori sia in difesa sia in attacco. Si legge su tuttomercatoweb che qualche punto l’hanno lasciato per strada sia i granata sia i nerazzurri, però, la squadra di Gasperini ha la scusante che disputa l’Europa League che qualche energia fisica e mentale la sottrae al campionato. Il Torino, come ha detto ieri in conferenza stampa Mihajlovic, in casa deve ritrovare quello spirito che nella scorsa stagione gli aveva permesso di fare del Grande Torino. 

Con l’Atalanta, squadra che gioca bene, ha equilibrio e che sa rendersi pericolosa con gli attaccanti, per il Torino sarà un importante banco di prova per capire il valore di questa squadra che finora è stata un po’ troppo altalenante nei risultati e nelle prestazioni collettive e individuali.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News