Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Papu e gli altri Paperoni di A: quanto incidono sul fatturato

Quasi due milioni netti all’anno e 3,6 lordi, pari al 4,75 per cento del fatturato del club di appartenenza. Alejandro Gomez detto El Papu è il Paperone indiscusso dell’Atalanta, ma non si porta via tutte queste risorse per farsi pagare lo stipendio, ritoccato verso l’alto in estate contestualmente al rinnovo fino al giugno 2022. Certo meno di Lionel Messi, vicino ad accordarsi col Barcellona per 90 milioni di validi motivi, che andrebbero a incidere sulle casse blaugrana per il 9,88 %.

In serie A, però, ci sono casi molto più eclatanti, vedi Cataldi al Benevento che col tris lordo a sei zeri lascia l’88 per cento al resto del monte ingaggi, ma anche Destro al Bologna e Pavoletti al Cagliari al confronto del funambolo argentino appaiono molto più “sanguisughe” nei confronti delle rispettive società. Tuttomercatoweb prova a fare i conti in tasca alle compagini di casa nostra stilando la classifica dei più pagati. E ne viene fuori un quadretto interessante, in cui la società di Zingonia non fa certo la figura di quella che sciala: ci sono ben 11 giocatori che succhiano meno del numero 10 nerazzurro, in proporzione, ma anche 9 che lo fanno di più senza avere nemmeno lontanamente la sua statura di leader.

Atalanta: Alejandro Gomez – 3,6 milioni lordi; fatturato 80 milioni, 4,75%. Benevento: Danilo Cataldi – 3; fatturato circa 25 milioni, 12%. Bologna: Mattia Destro – 3,6; fatturato 60 milioni, 6%. Cagliari: Leonardo Pavoletti – 2,8; fatturato 56, 5%. Chievo: Lucas Castro – 1,3; fatturato 68,5, 1,8%. Crotone: Ante Budimir – 0,9; fatturato 25, 3,6%. Fiorentina: Khouma Babacar – 2,8; fatturato 135, 2%. Genoa: Andrea Bertolacci – 4; fatturato 87, 4,5%. Hellas: Giampaolo Pazzini – 4; fatturato 57, 7%. Inter: Mauro Icardi – 9; fatturato 320, 2,8%. Juventus: Gonzalo Higuain – 15; fatturato 555, 2,7%.

Lazio: Nani – 5; fatturato 99, 5,05%. Milan: Leonardo Bonucci – 16; fatturato 230, 7%. Napoli: Lorenzo Insigne – 7,2; fatturato 300, 2,4%. Roma: Edin Dzeko – 9; fatturato 175, 5,1%. Sampdoria: Zapata – 2,6; fatturato 105, 2,4%. Sassuolo: Domenico Berardi – 4; fatturato 99, 4,04%. SPAL: Marco Borriello – 2,8; fatturato 24 circa, 11,7%. Torino Stella: Andrea Belotti – 3 (verrà rinnovato a 8); fatturato 76, 3,9% (sfonderà il 10,5%). Udinese: Valon Behrami – 1,6; fatturato 60, 2,6%.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News