Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

L’Atalanta e gli assi di coppa: 6 supertitolari su 15

Di nuovo c’è che Hateboer, Masiello e Petagna hanno sopravanzato Palomino nella classifica dei minutaggi, perché stavolta l’argentino è stato buttato dentro come quinto a sinistra nel finale vagamente alle corde col Lione. Così come nei confronti del panchinaro di turno Castagne hanno fatto Toloi e Ilicic, un po’ frenati rispettivamente dagli acciacchi allo start dell’avventura europea e dalle scelte tecniche del Gasp.

Ma il listone con le statistiche dei giocatori impiegati dall’Atalanta a conclusione del Group E di qualificazione ai sedicesimi, concluso in vetta che vuol dire prima fascia nell’urna lunedì 11 a Nyon all’ora di pranzo per il sorteggione, non ha fatto altro che confermare la filosofia vincente dell’uomo in sella, proponibile molto più negli impegni di coppa che in campionato. Una rosa ristretta di titolari, solo 15 sui 18 utilizzati, da dosare con una rotazione attenta in base alle caratteristiche della partita, adeguandosi cioè come un guanto al nemico del giovedì per pararne meglio i colpi.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti: l’ottimizzazione delle risorse ha prodotto la massima efficacia offensiva (14 in 6 gare), perfino gli assist e i cartellini sono suddivisi ad ampio spettro a dimostrare che nelle notti magiche è l’unione a fare la forza. La costante è stata la titolarità indiscussa di Berisha, Freuler, Hateboer, Petagna e Cristante, che ha fatto la spola tra la mediana e la trequarti anche se solo nelle due con l’Everton ha agito effettivamente dietro le punte.

LE CIFRE DEGLI ATALANTINI IN COPPA
(minuti totali, presenze da titolare con gol e/o subentri)

Berisha 566′ [6 (-4)], Freuler 566′ [6 (1)], Hateboer 542′ [6], Masiello 533′ [6 (1)], Petagna 502′ [6 (2)], Palomino 482′ [5 + 1s 10′], Cristante 453′ [6 (3)], Gomez 458′ [5 (2)], Caldara 425′ [4 + 2s 49′], Spinazzola 376′ [4], de Roon 326′ [3 + 3s 42′], Toloi 284′ [3], Ilicic 257′ [3 (2) +1s 32′], Castagne 238′ [2 + 1s 48′], Kurtic 112′ [1 + 3s 42′], Gosens 49′ [2s (1)], Orsolini 40′ [1s], Cornelius 33′ [3s (2)].

Gol: Cristante 3 (destro, sinistro, testa); Gomez (destro e punizione destra), Ilicic (destro e rigore sinistro), Cornelius (destro, testa) e Petagna (2 testa) 2; Masiello (destro), Freuler (destro) e Gosens (sinistro) 1.
Assist: Petagna, Ilicic e Gomez 2; Spinazzola, Caldara e Hateboer 1.
Disciplinare: Masiello e Ilicic 2; Hateboer, Berisha, Cristante, de Roon, Gomez, Caldara, Petagna, Freuler e Toloi 1.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti