Resta in contatto

News

Dea, il punto sul vivaio

primavera

Non è stato solo il successo della Primavera per 2-0 sul campo del Sassuolo (risultato che ha permesso alla squadra di Brambilla di portarsi a +3 sull’Inter seconda) a monopolizzare l’attenzione del weekend nel settore giovanile.

La Berretti di mister Lorenzi, grazie al successo per 5-0 sul campo del Pordenone, ha archiviato il girone d’andata prima ed è quindi campione d’inverno con 20 punti, uno in più di Inter e FeralpiSalò.

L‘Under 17 di mister Bosi ha allungato la striscia di successi consecutivi, battendo 5-1 l’Hellas Verona a Zingonia e portando a otto le vittorie di fila. La squadra sale così a 33 punti con undici vittorie in dodici giornate: ora sono 9 i punti di vantaggio sulla seconda e a una giornata dalla fine dell’andata, il titolo d’inverno è cosa fatta.

I Giovanissimi Regionali A di mister Giordani, battendo 4-3 la Cremonese nel recupero della sesta giornata, hanno chiuso il girone d’andata a 25 punti, portandosi a due lunghezze dal secondo posto occupato dall’Inter.

I Giovanissimi Regionali femminili di mister Oriunto hanno chiuso bene l’andata con il secondo 13-0 interno consecutivo: a farne le spese è il Real Meda. Le nerazzurre sono in seconda piazza con 24 punti, avendo vinto otto delle nove gare disputate.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Quel Narciso ha preso una squadra che lottava per non retrocedere e l'ha trasformata in un esempio conosciuto e studiato in tutto il mondo per..."

Altro da News