Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Atalanta-Renate, 4-1: a segno Vido, Cornelius, Haas e Orsolini

Conteggio corner: 9-3

45′ st- Triplice fischio. Finisce qui l’amichevole tra i nerazzurri e il Renate.

43′ st- Schemi saltati: la prima punta la fa Musa Barrow, bomber della Primavera con 15 gol in campionato

41′ st- Del Prato sotto misura riceve da Orsolini, miracolo di Di Gregorio

32′ st- Barrow effettua un assist per Gosens che infila in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco

30′ st- Kulusevski serve Vido sulla destra ma Di Gregorio blocca tutto

26′ st- Sostituzione: nell’Atalanta entra Rossi tra i pali al posto di Gollini 

14′ st- Sostituzioni Atalanta: entrano Barrow per Cornelius e Kulusevski per Kurtic

8’st- Cornelius impegna il portiere con un tuffo

1′ st– L’Atalanta sostituisce Guth con Del Prato

Il Renate cambia interamente formazione (4-3-3): Di Gregorio; Anghileri, Di Gennaro, Gulinelli, Mutti; Simonetti, Fietta, Confalonieri; Zanetti, Sofia, Finocchio

16.12: inizia il secondo tempo in anticipo

Fine primo tempo: l’Atalanta conduce 4-1 sul Renate.

45′- Cross di Vannucci, girata di testa di De Micheli troppo centrale per spaventare Gollini

43′- Rigore conquistato da Gosens: Orsolini batte dal dischetto per il 4-1

38′- Guido Gomez la mette dentro in diagonale e accorcia le distanze per il Renate: 3-1

33′- Primo corner per i brianzoli

31′- Si vede il Renate, Vannucci converge da sinistra ma Haas in ripiegamento gli smorza il tiro

29′- 3-0: Cornelius serve Kurtic che prende il legno e Haas in spaccata si infila e segna

26′- Kurtic dalla sinistra per Vido che con un rigore in movimento fa una telefonata di cortesia

23′- filtrante di Vido per Orsolini, la sfera termina sull’esterno destro della rete

17′- Orsolini per Vido, alto

5′- Cornelius di testa firma il 2-0 per l’Atalanta su cross di Gosens

3′- Parata del portiere ospite su Kurtic

1′-Haas dalla destra per Vido che insacca: 1-0 per l’Atalanta

Ecco le formazioni in campo: l’Atalanta fa esordire Rodrigo Guthdifensore brasiliano classe 2000, considerato uno dei migliori prospetti internazionali della sua età. Difensore centrale dotato di una struttura fisico-atletica importante e di un notevole stacco aereo che lo rende pericoloso anche sui calci piazzati, è Nazionale brasiliano U17 (atalanta.it).

ATALANTA (4-2-3-1): Gollini, Castagne, Mancini, Guth, Gosens; Haas, Schmidt; Orsolini, Vido, Kurtic; Cornelius.

RENATE (4-3-3): Cincilla; Mattioli, Malgrati, Teso, Vannucci; De Micheli, Pavan, Palma; Ungaro, Guido Gomez, Piscopo.

Allora si era in vista dell’ospitata dal Torino, adesso c’è la Lazio alle porte nel Sunday Night casalingo in uno scontro al sapore di Europa League. E sotto i cieli della Bassa nel calendario s’è infilata un’altra sgambata di mercoledì, a immagine e somiglianza di quella col Darfo di Ivan Del Prato e Cristian Spampatti risolta da Ilicic il 29 novembre scorso, per prepararsi alla prossima sfida di campionato testando contemporaneamente la gamba delle seconde linee e delle riserve del turno precedente.

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che ieri sera ha colto col Genoa il primo successo in trasferta affronta oggi in un’amichevole d’allenamento il Renate di Roberto Cevoli, del direttore sportivo Oscar Magoni e di un trio di ex canterani nerazzurri: Giuseppe Ungaro (ceduto a titolo definitivo; nella foto di testa by Alberto Mariani-Silpress), Gabriel Lunetta (infortunato) e Antonio Palma. I brianzoli, che hanno gli stessi colori sociali del club che li ospita, occupano attualmente il terzo posto nel girone B di serie C a quota 27 punti dietro Padova (34) e Sambenedettese (28).

CalcioAtalanta propone la diretta testuale dell’incontro a partire da qualche minuto prima del calcio d’inizio, previsto per le 15,30 sul campo principale del Centro Sportivo “Achille e Cesare Bortolotti” di Zingonia. Dalle formazioni ai cambi passando per i gol e le azioni principali, ai tifosi non sfuggirà il minimo dettaglio sui novanta minuti. A meno che il cronometro non si stoppi in mezzo alla nebbia al minuto 76 come la volta scorsa.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Dalle intercettazioni emergono situazioni poco chiare, a parte parzialmente e in modo non inequivocabile le plusvalenze fittizie. L'aspetto rilevante..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Boga via e buona fortuna. Ma il buco è in mezzo al campo senza il miglior Freuler perdiamo partite a raffica . Serve comprare un centrocampista..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Ok ma importante che rinforzi il centrocampo perché mancano incontristi puri capaci di aggredire e recuperare palloni invece che lasciar giocare..."

Altro da News