Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Un’inversione a U e il Genoa fa testacoda

La svolta è tutta in un’inversione, che se non è a U poco ci manca. Una mossa spericolata, forse, ma a sbandare è stato il nemico. La tattica gasperiniana della riscossa a Marassi contro il Genoa, per l’Atalanta, è esemplificata dalla foto in testa a questo articolo, che ritrae i tre protagonisti dell’azione del pareggio nel finale del primo tempo di ieri: Josip Ilicic che ha controllato e scagliato in porta per l’1-1 la palla di Andrea Petagna dal vertice destro, e un Papu Gomez che ha dato il la alla manovra innescando da destra la cavalcata dell’ariete triestino.

Proprio così, come rimarca l’analisi della strategia riportata dall’edizione odierna de l’Eco di Bergamo: dallo sloveno tra le linee e poi alzato a destra per rientrare sul proprio piede di calcio naturale, l’uomo in panchina ha pensato bene di passare a un sostanziale 3-4-2-1 in corso d’opera con i fantasisti a scambiarsi la corsia. Donde l’apertura illuminante di chi di solito sta a mancina e il taglio di chi ha dovuto abbandonare la destra con esito felicissimo.

Tre moduli a due per il Grifone, rimarca il quotidiano cittadino, perché Davide Ballardini ricorre due volte al 4-3-3 con Rosi abbassato in terza linea dopo essere partito a 3-5-2 con esterni sempre pronti a rinculare, oltre a concedersi a metà del secondo tempo l’intermezzo del rombo, assecondando il ritmo dei cambi: Lapadula per Laxalt, Omeonga per Pandev (Bertolacci tra le linee) e infine Ricci per Rigoni. Per i nerazzurri, invece, insolito 3-3-3-1 dopo lo svantaggio con Freuler che si alza per pressare il portatore di palla Veloso e Masiello a uscire spesso sugli inserimenti di Rigoni. Ma la chiave vera è stata la famosa inversione degli esterni alti.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Gran Bazar Atalanta !!! Qui si vende tutto ! Ecco la Politica di rafforzamento di Pagliuca !&"
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Sembra che molti si siano dimenticati quali siano stati gli acquisti pretesi da Gasperini: Musso (dopo aver fatto fuori gollini, dato via gratis,..."

Gasperini e la rosa troppo lunga: chi deve levare le tende a gennaio?

Ultimo commento: "Boga via perché perde mille palloni e non ne recupera uno. Dannosissimo per l'Atalanta tenere un giocatore così vanifica il lavoro di costruzione..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Ma quale Gomez,questo boga corre corre e nulla più alza so' la crapa e arda doe te ndet besot"

Altro da News