Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La Corsa di Miguel sloggia Lazio-Chievo?

Roma

Una competizione che è un manifesto dei diritti individuali potrebbe far sloggiare una partita di pallone. Un evento più unico che raro, in tempi di calcio televisivo abituato a mettersi al centro della scena. Potere del richiamo della manifestazione, intitolata alla memoria di un poeta e podista argentino desaparecido durante il periodo della dittatura militare, e della contemporaneità con Lazio-Chievo.

Domenica 21 gennaio si terrà infatti a Roma la diciottesima edizione de “La Corsa di Miguel”, dedicata a Miguel Benacio Sanchez, rapito da un commando e sparito nel nulla (1978, sotto il generale Jorge Videla) insieme ad almeno altre 30 mila persone in odore di opposizione al regime. Una gara a due percorsi che oggi si corre anche a Buenos Aires, a Bariloche (Argentina), a Barcellona in Spagna, negli Stati Uniti e dal 2009 all’Aquila, simbolo della libertà individuale come diritto inalienabile. In quella data è in calendario, fino a nuovo ordine, anche Lazio-Chievo, valida per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie A.

Il problema è che il finale della gara, patrocinata dall’assessorato allo Sport del Campidoglio, prevede l’attraversamento del Parco del Foro Italico e gli ultimi 100 metri sul tartan dello Stadio Olimpico al culmine dei 10 chilometri di percorso. La partita, in caso di conferma di quest’ultimo, potrebbe essere anticipata a sabato 20, anche perché il programma dell’Aquila biancoceleste all’incipit del nuovo anno sarà appesantito anche dal recupero casalingo con l’Udinese (dodicesima giornata) di mercoledì 24 gennaio alle ore 19.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News