Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Primavera, Barrow colpisce ancora

Atalanta – Bologna 3-1 (1-1)

ATALANTA (4-3-1-2): Vidovsek; Del Prato, Guth, Bastoni, Migliorelli; Melegoni, Bolis, Colpani; Kulusevski (24′ st Elia); Peli, Barrow (40′ st Nivokazi). A disp.: Pavan, Heidenreich, Zortea, Salvi, Carminati, Zanoni, Rizzo Pinna, Rinaldi, Chiossi. All.: Massimo Brambilla.

BOLOGNA (4-3-3): Ravaglia; Cassandro, Brignani, Busi, Frabotta; Valencia (19′ st Negri), Ghini, Cozzari; Pattarello (41′ st Djibril), Uhunamure (13′ st Appiah), Kingsley. A disp.: Bruzzi, Pellacani, Mazza, Pirreca, Bianconi, Balde, Stanzani. All.: Emanuele Troise.

Arbitro: Schirru di Nichelino (Biava di Vercelli, Berger di Pinerolo).

RETI: 28′ pt Barrow (A), 32′ pt Brignani (B), 10′ st Barrow (A), 38′ st Elia (A).

Note: pomeriggio soleggiato, spettatori 350. Ammoniti Guth, Bastoni, Frabotta, Bolis, Brignani e Colpani per gioco scorretto. Espulsi Ghini al 33′ st per fallo di reazione e Brignani al 39′ st per somma di ammonizioni (gioco scorretto). Corner 6-3, recupero 0′ e 4′.

Azzano San Paolo – Con questi due Musa Barrow tocca quota diciassette, con la chiusura della pratica di Elia la Primavera dell’Atalanta va a trenta sbarazzandosi del Bologna e tenendo a tre lunghezze l’inseguitrice Inter nella lotta per il vertice della massima serie di categoria.

Dopo il botta e risposta Uhunamure-Peli tra 2′ e 4′ con deviazione in angolo dei rispettivi muri, la gara si sblocca con la sedicesima perla in campionato del gambiano, imbeccato da Colpani per il destro sotto il sette. Passa un poker di cronometro e, a tiro del rigore in movimento innescato da Migliorelli e rintuzzato da Ravaglia al centravanti, i felsinei impattano di coscia con il capitano Brignani, lesto a infilare all’altezza del secondo palo sulla traiettoria dalla bandierina di Frabotta dalla destra: in precedenza, volo di Vidovsek per dire di no alla conclusione a giro dal vertice sinistro di Pattarello.

A una cinquina dalla pausa ci prova Colpani sul filtrante di Kulusevski, ma l’incrocio non è d’accordo. Alla stessa distanza dall’ora di gioco, però, il doppiettista della tredicesima giornata ci mette inserimento centrale con tocco sotto a scavalcare il portiere grazie anche all’illuminazione di Melegoni.

Il centrocampista azzanese sfida l’uomo tra i pali altrui al 16′ avendone come risposta la paratona a toglierla dall’angolo a mezza altezza. A metà ripresa si passa al tridente classico con Elia a sinistra, al 27′ ancora l’interno del ’99 tira in bocca a Ravaglia dopo la combinazione con Barrow. A dodici dal novantesimo gli ospiti restano in dieci causa rosso diretto a Ghini per fallo di reazione sul bomber di casa e allora alla new entry non resta che raccogliere l’assist di Colpani per insaccare il tris dopo una corsa indisturbata in contropiede.

I Troise-boys chiudono addirittura sotto di due uomini per il secondo giallo rimediato dal ragazzo con la fascia al braccio. L’anno solare si chiude in casa del Chievo sabato 23, l’andata venerdì 12 a pranzo con la Juve in diretta tv.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Boga via e buona fortuna. Ma il buco è in mezzo al campo senza il miglior Freuler perdiamo partite a raffica . Serve comprare un centrocampista..."
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Percassi...il lupo perde il pelo ma...😡....ma mi auguro davvero il nulla ..solo per i tifosi che ha la Dea!!"
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Ok ma importante che rinforzi il centrocampo perché mancano incontristi puri capaci di aggredire e recuperare palloni invece che lasciar giocare..."

Altro da News