Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Atalanta, troppi sprechi portano al pareggio

Se al termine della gara, nonostante l’ottima prestazione messa in campo, i giocatori dell’Atalanta erano tristi e delusi nello spogliatoio, un motivo c’è: questa partita ha lasciato dietro di sé una lunga scia di rimpianti. Se infatti i nerazzurri, quando conducevano per 2-0 e per 3-2, avessero allungato il vantaggio al momento opportuno, forse il tabellino finale avrebbe sorriso solo all’Atalanta.

Invece tanto è il rammarico per le palle sbagliate a due passi dal portiere da Cristante prima e dal Papu poi: l’Atalanta, come ricorda L’Eco di Bergamo di oggi, ha perso l’occasione di essere l’unica vittoriosa tra le pretendenti al secondo vagone europeo. Con i match-ball mandati all’aria, la vittoria rimane dietro l’angolo e il triplice fischio ha il sapore della beffa.

Insomma, in una partita in cui l’Atalanta ha messo in campo la sua migliore prestazione, lascia intravedere ancora il suo punto debole: la Dea è poco cinica e questa pecca non le consente di superare il Milan in classifica. Ma l’appuntamento è solo rimandato al 23 dicembre a San Siro.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News