Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Milan tra ritiro, incognite e un capitano discusso

Non solo il ballottaggio Calhanoglu-Cutrone, per non parlare della disfida Kalinic-André Silva per lo spot di punta centrale nel trio anti Atalanta completato a destra da Fabio Borini, l’unico che a poche ore dalla partita-verità del Milan pare sicuro del posto in avanti. A tenere banco in casa rossonera è l’ormai famigerato ritiro punitivo, giudicato “necessario e inevitabile” dallo stesso allenatore Rino Gattuso ma del quale non si conosce il termine ultimo.

Sfogliando i giornali e pescando le indiscrezioni dal web si evince che l’idea del front office societario, concorde in blocco sulla necessità di rinchiudere i giocatori a Milanello da martedì, sarebbe di mettervi fine proprio sulla base del risultato di stasera.

L’incertezza di fondo si alimenta con le polemiche da tira e molla da calciomercato che vedono al centro Leonardo Bonucci, in predicato di mollare gli ormeggi in direzione Chelsea: i tifosi non gli hanno ancora perdonato la cena prenatalizia a Torino con Barzagli, Chiellini e Marchisio di domenica scorsa, con la disfatta di Verona ancora freschissima. Il tecnico e il club hanno pubblicamente difeso il capitano.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News