Resta in contatto

News

Gasperini: “Battiamo il Cagliari per puntare al sesto posto”

È un Gian Piero Gasperini più che mai determinato quello che ha incontrato la stampa alla vigilia di Atalanta-Cagliari: “Vincendo domani chiuderemmo in modo molto soddisfacente il girone d’andata: girare a trenta punti significherebbe poter puntare al sesto posto se non addirittura ripetere lo scorso campionato. L’obiettivo della società è lavorare con le proprie forze puntando al meglio“.

Il bilancio del 2017 – “È stato un anno straordinario sotto tutti gli aspetti, siamo in corsa in tutte e tre le competizioni. Sulla spinta dei risultati ottenuti l’ideale nel 2018 sarebbe mantenere uno standard alto: l’Atalanta ha tutto per starci, da una società che sa programmare a un pubblico appassionato a giocatori di spessore. Ha tutto per regalarsi delle soddisfazioni”

Sugli avversari – “Il Cagliari ultimamente ha perso qualche punto, ma teoricamente può far parte del gruppo delle squadre che stanno dal settimo al dodicesimo posto. A un certo punto sembrava potersi inserire più in alto”.

Sul momento dei nerazzurri – “Abbiamo sempre fatto ottime gare, senza raccogliere molti risultati positivi almeno all’inizio del campionato, poi pian piano siamo cresciuti di condizione e dopo l’ottimo cammino europeo c’è stata la risalita in classifica. Martedì abbiamo la Coppa Italia a Napoli, poi in campionato c’è la Roma. La più importante del trittico però è col Cagliari. E al massimo i cambiamenti potranno riguardare quattro giocatori, non certo dieci”.

Sul cammino in Europa – “Le vittorie in Europa League sono un’iniezione di autostima e di fiducia, ma oltre a quella eclatante in casa dell’Everton ha contato moltissimo la prima in trasferta in serie A, quella col Genoa”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

I 4 mori…..Domani li tuoniamo. Filo e feru’ Canunau compreso. Rispetto ai nostri amici isolani.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ce la possono fare…… grandi

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Non e'stato un quaraqquaca come tanti giocatori al giorno d'oggi Grande"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Magrin, l'ho conosciuto di persona e incontrato per caso un paio di volte nel 2001 al di fuori del "campo" persona seria e umile, mi ha colpito il..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News