Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Bastoni all’Inter, Pezzella vicino al Napoli

Se non son mancini non li vogliamo. Allo start dell’anno nuovo impazza il calciomercato di riparazione, figurarsi quello dei rumors da corridoio. Che stavolta si concentrano sui difensori, rischiando di sfondare i timpani agli appassionati di Napoli e Atalanta, le contendenti di Coppa Italia del primo martedì del 2018. Alessandro Bastoni concupito ora e subito dall’Inter che ne detiene il cartellino non è una novità, il terzino dell’Udinese Giuseppe Pezzella lo è relativamente avendo già sfiorato i Ciucci in estate.

Per il centrale di Piadena, soli 104 minuti al netto dei recuperi in stagione, ovvero spiccioli contro il Crotone in campionato e ruolo da titolare nell’ottavo del trofeo della coccarda contro il Sassuolo, il rientro anticipato dal prestito – biennale, sulla base dell’accordo alla fine dell’agosto scorso – potrebbe tranquillamente materializzarsi entro breve. Gasperini preferisce sviluppare il progetto Mancini, dentro a sorpresa col Cagliari nell’ultima giornata del girone d’andata, mentre Spalletti preme per completare un reparto che conta su soli tre elementi, ovvero Ranocchia, Skriniar e l’infortunato Miranda (ci sarebbe anche il baby Vanheusden, anche lui in infermeria).

Se per il ragazzo del ’99, pagato 10 milioni sull’unghia, c’è da discutere il dettaglio dei bonus legati alle presenze con il club di appartenenza (che da qui a primavera non sarebbero comunque numerose), gli azzurri in attesa del lungodegente Ghoulam (non è detto che resti, vedi voci sulla clausola iperbolica) vogliono coprirsi le spalle sulla sinistra e stanno virando di prepotenza sul ’97 delle Zebrette cresciuto tra Monteruscello e Palermo (dagli Allievi in su). Non gioca dal 22 ottobre, nel 6-2 della Juventus alla Dacia Arena. E se il competitor prima era Samir, nella linea a tre di Oddo, una volta esonerato Delneri, ora a tarpare le ali al ragazzo, sotto contratto fino a giugno 2022, c’è Ali Adnan. Il diesse Cristiano Giuntoli è a un passo dalla soluzione al problema portiere, visto che Reina e Rafael sono in scadenza: si può chiudere adesso per 15 milioni (la stessa quotazione del nazionale Under 21) per avere Mattia Perin dal Genoa dalla prossima estate.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato