Resta in contatto

Approfondimenti

Giacomelli e quei precedenti sfavorevoli

giacomelli

Sei vittorie, quattro sconfitte e due pareggi. Per soprammercato, anche la coincidenza non proprio fortunatissima dell’incipit di campionato perso con la Roma, il 20 agosto, per quella punizione malandrina di Kolarov nell’angolino. I precedenti con l’Atalanta dell’arbitro designato per il quarto di Coppa Italia di Napoli, il triestino Piero Giacomelli, rimontano al 2011 e alla serie cadetta, senza essere mai stati troppo favorevoli ai nerazzurri.

C’è già stata una sfida tra Ciucci e Dea nel palmarès della giacchetta nera di stasera, il 2-1 serale del 2 maggio 2016, terzultimo atto della stagione piena di Edy Reja che ne segnò l’addio a Bergamo: doppietta di Higuain da manuale, destro e cabezazo, con gol della bandiera di Freuler. Supersite di quella volta al “San Paolo” insieme a Toloi, Masiello, de Roon e Kurtic. Ma il fischietto giuliano s’è già rivelato un ostacolo insormontabile nel trofeo della coccarda, nell’ottavo dell’11 gennaio di un anno fa allo Juventus Stadium: Dybala, Mandzukic, Konko, Pjanic su rigore e Latte (ora emarginato da Zeman a Pescara) nella casella dei marcatori.

Il rendez-vous numero 13 tra Giacomelli e gli atalantini è l’ultimo di una serie inaugurata in B, all'”Atleti Azzurri d’Italia”, contro il Sassuolo: era il 26 febbraio 2011, a decidere la punizione di Edgar Barreto al 17′ della ripresa forse sfiorata da Gennaro Delvecchio in posizione irregolare.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "La fascia all'ombra era la sua miti c o"
glenn peter stromberg

Glenn Peter Stromberg

Ultimo commento: "Il capitano! Fino ad oggi, per me, il simbolo dell'Atalanta stessa...."

Marino Magrin

Ultimo commento: "Lasciamo perdere Doni che le ha combinate troppo grosse, Magrin grande come doti tecniche e umane"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Mondo sempre nel cuore....per sempre!!!"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Un grande ed indimenticabile! In campo bravo, infaticabile, generoso e soprattutto un gentleman!!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti