Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Napoli-Atalanta, le pagelle nerazzurre

L’Atalanta batte 2-1 il Napoli al San Paolo e vola in semifinale, dove troverà la vincente di Juventus-Torino in programma domani. Gara decisa dalle reti di Castagne e Gomez, per il Napoli a segno Mertens. Ecco i nostri giudizi.

Berisha 6: una deviazione quasi impercettibile su Callejon al 7’ e una pronta risposta su Zielinski al 31’, ma è in ritardo in occasione della rete di Mertens,

Toloi 6,5: impeccabile nel gioco aereo, si lancia negli spazi quando gli avversari gli lasciano campo.

Caldara 7: altra prestazione di spessore per il centrale di Scanzorosciate, sempre più leader della retroguardia atalantina.

Palomino 6,5: staziona in difesa nel centrosinistra, non commette leggerezze e mantiene lucidità per novanta minuti.

Castagne 7: commette l’unica leggerezza nel lasciare palla a Zielinski al 31’. Per il resto disputa una gara perfetta condita dalla prime rete in maglia nerazzurra.

De Roon 6,5: tanta quantità in mezzo al campo. Il Napoli fatica a passare per le vie centrali e gran parte del merito è suo.

Freuler 6,5: migliora l’intesa con De Roon. Quando l’olandese copre, lo svizzero imposta e prova a inserirsi centralmente.

Gosens 6,5: a sinistra non lo si nota parecchio in fase offensiva, ma è prezioso il contributo in quella difensiva.

Cristante 6,5: posizionato tra le linee, più che supportare le punte si preoccupa della marcatura di Diawara. E lo fa con buoni risultati. (30’st Ilicic sv).

Cornelius 6,5: lavoro di quantità e qualità. Non perde un pallone, prova la conclusione appena vede la porta. (37’st Petagna sv).

Gomez 8: finalmente il miglior Papu. Vince tutti i duelli in velocità, propizia lo 0-1 e si regala la perla dello 0-2. (44’st Haas sv).

Gasperini 8: l’Atalanta sbaglia qualcosa di troppo nei primi minuti ma cresce con il trascorrere del tempo. Gasperini compie un’altra impresa riportando l’Atalanta in semifinale dopo oltre vent’anni.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche