Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Costa-Mandzukic, la Juve raggiunge l’Atalanta in semifinale

Sarà la Juventus ad affrontare l’Atalanta nelle semifinali di Coppa Italia previste per il 31 gennaio e il 28 febbraio prossimi. Ritmi alti e bianconeri decisi fin dallo start, con Pjanic a telefonare da fuori per Vanja Milinkovic-Savic al 7′ dopo l’azione tambureggiante di Matuidi. I granata, piuttosto sulla difensiva, per poco non passano al primo break: Niang (11′) pesca bene Berenguer, il cui diagonale sinistro si allarga troppo.

Gol sbagliato, gol preso: ci pensa Douglas Costa, al quarto d’ora, infilando sotto l’incrocio sul rimpallo Dybala-Baselli al limite al culmine di una discesa di Asamoah. Chances su ambo i fronti al 17′, quando Dybala fa tutto bene alzando però la parabola e Niang coglie il legno di sinistro direttamente sul rinvio del proprio portiere. Che al 28′ si supera opponendo il corpo al tiro in corsa della Joya, servita al bacio dal fondo dal rompighiaccio della serata, a sua volta autore del vano raddoppio in offside alla mezzora sul lancio di Asamoah.

Nella ripresa Mandzukic liscia (7′) il rigore in movimento chiamatogli dallo scatenato brasiliano, al 13′ Matuidi s’inserisce in spaccata sulla combinazione tra i due sulla trequarti trovando la deviazione in angolo di N’Koulou. Al 22′ il raddoppio del croato con un tocco sotto, smarcato dal filtrante di Dybala, ma il Toro protesta per il contrasto precedente di Khedira su Acquah: Doveri non cambia idea nemmeno davanti al Var e caccia Mihajlovic per un “vaffa” di troppo”.

Juventus-Torino 2-0 (1-0)
JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; Sturaro (1′ st Lichtsteiner), Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio (15′ st Khedira), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Mandzukic (33′ st Higuain). A disp.: Pinsoglio, Loria, Benatia, Barzagli, Alex Sandro, Bentancur, Bernardeschi. All.: Allegri.
TORINO (4-3-3): V. Milinkovic-Savic; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Molinaro; Baselli (36′ st Boyé), Rincon, Acquah (36′ st Obi); Iago Falque, Niang (36′ st M. De Luca), Berenguer. A disp.: Ichazo, Sirigu, Bonifazi, Moretti, Fiordaliso, Valdifiori, Gustafson, Millico, Sadiq. All.: Mihajlovic.
Arbitro: Doveri di Roma (Tonolini-Tegoni, IV Calvarese; Var Mariani e Di Fiore).
RETI: 15′ pt Douglas Costa (J), 22′ st Mandzukic (J).
Note: serata fredda, spettatori 28 mila circa. Ammoniti Burdisso e Rugani per gioco scorretto. Allontanato Mihajlovic per proteste al 24′ st. Var:1. Corner 7-1, recupero 0′ e 4′.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News