Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini: “Roma top club, ma vogliamo riscattare il ko col Cagliari”

Gian Piero Gasperini richiama tutti all’ordine dopo la scorpacciata di entusiasmo seguita al successo di Napoli. L’Atalanta deve riscattare il ko contro il Cagliari e tornare a correre nella corsa all’Europa, ma l’avversario di turno – la Roma – non è affatto semplice: “Dobbiamo calarci subito in questa partita con la Roma, perché settimana scorsa è piovuta inaspettata la sconfitta col Cagliari che ha rallentato il nostro cammino e dobbiamo riprendere la corsa“.

Sulla formazione – “Pesa qualche piccolo acciacco da valutare, ma teoricamente sono tutti a disposizione. Tra campionato e Coppa Italia ho cambiato sette giocatori, abbiamo molte soluzioni a disposizione. Lascerò a casa Bastoni e Melegoni, settimana prossima riprende il campionato Primavera. Per me Gomez è tornato sui suoi livelli da ben prima di questi ultimi due gol di fila tra il Cagliari e il Napoli. Abbiamo bisogno di fare punti con chiunque, non solo con le grandi, perché il campionato è reso molto più equilibrato dalla lotta a più squadre per le qualificazioni europee e per la salvezza”.

Sui prossimi avversari – “La Roma ha rallentato un pochino solo nelle ultime settimane, ma ha fatto un ottimo girone d’andata. Ha mantenuto un organico di valore e Di Francesco sta facendo un lavoro egregio. Il precedente diretto a Bergamo è lo specchio della nostra prima metà di campionato: la prestazione c’è sempre stata, i risultati  a volte no e per questo c’è un po’ di rammarico”.

Sul calendario – “Tra il 28 gennaio e 28 febbraio ci attendono nove gare. Siamo in corsa su tre fronti, gli impegni sono enormi, vedi il Borussia Dortmund a febbraio in Europa League. Abbiamo ancora il Napoli, quindi tre volte la Juventus comprese le semifinali di Coppa Italia: approfitteremo della pausa del campionato per tirare il fiato. Dobbiamo mantenere l’entusiasmo e la voglia di affrontare tutte queste sfide, in campionato le posizioni si delineeranno tra marzo e aprile. Il livello dei confronti si alzerà sempre di più”.

Sul mercato – “Non vedo tutti questi movimenti, almeno per quanto ci riguarda. Non mi pare ci servano innesti”.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Dalle intercettazioni emergono situazioni poco chiare, a parte parzialmente e in modo non inequivocabile le plusvalenze fittizie. L'aspetto rilevante..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Boga via e buona fortuna. Ma il buco è in mezzo al campo senza il miglior Freuler perdiamo partite a raffica . Serve comprare un centrocampista..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Ok ma importante che rinforzi il centrocampo perché mancano incontristi puri capaci di aggredire e recuperare palloni invece che lasciar giocare..."

Altro da News