Resta in contatto

News

Paolo Giordani: “Il primo passo per i miei Giovanissimi Regionali A è la crescita “

Moioli

Tra le squadre del settore giovanile dell’Atalanta che meglio si stanno comportando in questa stagione ci sono i Giovanissimi Regionali A. La squadra di Paolo Giordani ha chiuso l’andata al terzo posto nel suo girone con 25 punti, a due di distanza dal secondo secondo posto e quattro dalla vetta. Un risultato prestigioso, ma il tecnico non si accontenta “Se guardassimo solo la classifica non potremmo ritenere il bilancio del tutto positivo perché 4 pareggi in 11 partite sono tanti. Ma se guardiamo alle prestazioni fornite dalla squadra, sono soddisfatto. La squadra è sempre stata propositiva, con un ottimo possesso palla e andando sempre alla ricerca del gioco. La prestazione c’è sempre stata, anche quando non siamo riusciti a vincere. Ma per quel che riguarda la filosofia di gioco, stiamo rispettando i canoni dell’Atalanta. E il gruppo sta crescendo, che poi a livello giovanile è sempre l’aspetto più importante“.

L’obiettivo è capire chi potrà affrontare il salto nell’Under 15 e quindi il primo campionato a livello nazionale. Nel girone di ritorno continueremo a preparare i ragazzi a questo futuro passaggio di categoria – ha aggiunto sulle pagine del sito ufficiale del club -. Siamo un gruppo molto numeroso, con 31 giocatori e stiamo cercando di prepararli tutti, anche se putroppo non è facile accontentarli tutti. È stata una scelta della società per cercare di dare l’opportunità a più ragazzi di continuare la crescita e completare il percorso nell’Attività di Base“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Quel Narciso ha preso una squadra che lottava per non retrocedere e l'ha trasformata in un esempio conosciuto e studiato in tutto il mondo per..."

Altro da News