Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Masiello: “Tanti impegni in vista, ma oggi conta solo il Sassuolo”

A suon di prestazioni Andrea Masiello si è ritagliato un posto chiave nello scacchiere di mister Gasperini, tanto da diventare un vero e proprio leader. Leader silenzioso come lo definirebbe il tecnico. Masiello guarda con grande fiducia al futuro dell’Atalanta: “Ci attende un ciclo di Gate impegnativo ma noi viviamo questa situazione in modo positivo. È il primo anno che ci troviamo a lottare su tre fronti ed è un motivo di orgoglio e soddisfazione essere arrivati fino a questo punto, con una semifinale di TIM Cup da giocare con la Juve, i sedicesimi di Europa League col Borussia e la possibilità di lottare per l’Europa in campionato“.

Il ciclo di partite in questione comincia dalla trasferta sul campo del Sassuolo di oggi: Ci aspetta una partita non facile. Il Sassuolo ha cambiato allenatore e si è ripreso dopo un inizio difficile – ha detto ad Atalanta.it -. Sarà una partita delicata, ma noi dobbiamo proseguire il nostro cammino e perciò la affronteremo al massimo delle nostre possibilità. Poi dopo pochi giorni ci sarà la Juve in coppa. Sarà un mese impegnativo, in cui vorremmo toglierci delle belle soddisfazioni: ce le meritiamo, ma sappiamo anche che siamo noi a dover andare a prendercele“.

Al Mapei Stadium è legato anche un ricordo speciale per lui: “L’Atalanta che ritorna in Europa dopo 26 anni e io che faccio gol, il primo all’Everton, la ciliegina sulla torta. In quell’esultanza c’era tutto: rabbia, gioia, orgoglio, soddisfazione. Un ricordo che mi porterò dentro per tutta la vita. Ne vado fiero, spero che porti fortuna in vista della gara di oggi“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News