Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coppa Italia, l’Atalanta sfida la cabala

L’ultimo successo in un precedente diretto? L’ottavo di andata Mandorlini vs Capello dello stesso torneo, il 19 novembre 2004, bis di Andrea Lazzari, il triplettista del pari a rincorsa nel ritorno. Troppo remoto per aggrapparsi alla speranza della cabala usandolo come amuleto. Il Pipita realizza la sua occasione più nitida, il Papu dal dischetto e Hateboer su azione no. Il succo della semifinale di andata tra Atalanta e Juventus è tutto qui. E al ritorno, in chiusura di un febbraio costellato di impegni sui tre fronti compreso quello di campionato proprio coi bianconeri tre giorni prima, sempre all’Allianz Stadium, i nerazzurri per passare evitando le forche caudine dei tiri di rigore dovranno vincere segnando almeno due gol. Ma nella tana dell’attuale inseguitrice del Napoli, come ricorda L’Eco di Bergamo, l’impresa a questo giro è riuscita solo alla Lazio, e ad altre cinque negli ultimi sette anni: Inter, Samp e Udinese in A, Fiorentina nel trofeo della coccarda e Bayern in Champions League.

Dalla loro i bergamaschi hanno le statistiche nelle semifinali, vinte tre volte su quattro (ko coi blucerchiati, 2-3 e 1-3 l’1 e 8 febbraio 1989; Fortunato, autogol Stromberg, Vialli 2 di cui 1 penalty, Pasciullo; Mancini, rigore di Vialli, Prandelli, Mancini): con Bari (gol di Da Costa) il primo maggio del ’63, nell’edizione vinta contro il Torino con tripletta di Domenghini e punto della bandiera di Ferrini il 2 giugno successivo a San Siro, Cremonese tra 27 maggio (doppio Incocciati) e 3 giugno (reti bianche) ’87 per poi perdere col Napoli, e infine Bologna (1-1 il 14 febbraio ’96 là, autorete di Antonio Paganin e Valentini, e doppio Vieri qua di cui uno su rigore il 27) prima di un’ulteriore duplice battuta d’arresto conclusiva con la Fiorentina.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News