Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Dea, è davvero ‘casa dolce casa’?

“Home, sweet home” si dice. E il modo di dire sembrava adattarsi perfettamente alla compagine atalantina che in casa faceva sognare gli oltre sedicimila spettatori che ogni week-end affollavano l’ancora per poco ‘Atleti Azzurri d’Italia’. Eppure, da qualche settimana a questa parte, i nerazzurri hanno invertito di netto il trend: fuori casa sono arrivati al quarto successo esterno consecutivo, mentre in casa sono fermi ai box da troppo tempo.

Grazie al bottino raggranellato a inizio stagione tra le mura amiche, la Dea può vantare una statistica ancora equilibrata, che pende a favore dei match giocati in terra bergamasca: vinte cinque, pareggiate tre e perse tre, mentre fuori si registra una vittoria in meno e una sconfitta in più.

Anche le reti segnate sotto la Curva Nord sono più di quelle all’ombra della curva ospite, ma la differenza è minima: 19 a 15 i gol rispettivamente messi a segno.

Sarà perché Reggio Emilia e le città straniere sono ormai i terreni su cui la Dea semina i successi storici, sarà perché i grandi stadi, con la prospettiva della maxi curva di Dortmund non fanno più paura, o sarà perché il tifo caldo dei bergamaschi si fa sentire tanto a in casa che a km di distanza: oggi l’Atalanta “fa come se fosse a casa propria” più nelle dimore ospiti che nella sua.

“Ma per cavalcare il campionato e sperare in un settimo posto, dobbiamo vincere tutte quelle in casa”. E domani c’è il Chievo, che non è la Juve: un buon motivo per tornare padroni in casa propria.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti