Resta in contatto

News

Umberto Marino: “Devo tutto e di più a Marotta, Percassi innamorati e all’antica”

Intervista in esclusiva a Tuttosport per il dg dell’Atalanta Umberto Marino, che si concentra soprattutto su parole al miele sul mondo Atalanta: “La famiglia per tenere in piedi un apparato del genere ed in continua evoluzione ha dovuto affrontare importanti sacrifici. I giovani sono il nostro presente, il nostro futuro e la nostra risorsa principale.
E merito anche di un club all’avanguardia, con una proprietà innamorata dell’Atalanta.
Una proprietà all’antica: con i Percassi una stretta di mano e la parola data valgono più di mille contratti”.
Sull’esperienza europea dice invece: “Grazie alla disponibilità dei colleghi dirigenti del Sassuolo possiamo competere in uno stadio all’avanguardia. Pensavamo da subito che giocare li fosse un minus, ma portare 15000 tifosi è un qualcosa di unico, straordinario, gratificante.”

Lodi sperticate nei confronti del collega bianconero, Beppe Marotta, con cui ha condiviso esperienze lavorative molto formative in passato: “Devo tutto a Beppe Marotta, anzi, di più. Mi ha insegnato questo mestiere: le basi della professione, la professionalità e soprattutto l’onestà intellettuale. Da lui ho capito che in società servono una proprietà forte, un management preparato e una struttura solida: solo così si può ridurre la forbice con le big”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News