Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Borussia Dortmund-Atalanta, le pagelle nerazzurre

Un’Atalanta gagliarda lotta ma perde 3-2 in casa del Borussia Dortmund. Apre Schurrle, poi una doppietta di Ilicic porta avanti i nerazzurri, ma la doppietta di Batshuayi fissa il punteggio sul definitivo 3-2. Ecco i nostri giudizi.

Berisha 6: un paio di prese e poco altro. Nulla può sul primo e sul terzo, non ci arriva di un soffio sul secondo.

Toloi 5,5: per 65 minuti è fra i migliori dell’Atalanta, poi macchia la prestazione con l’errore che porta al 2-2 di Batshuayi.

Caldara 6: al 9’ ha la palla dello 0-1, ma non riesce a concretizzare come fatto in altre occasioni. Recuperato in extremis, fa la sua parte. (38’st Palomino sv).

Masiello 6: forse avrebbe potuto fare qualcosa in più per impedire la conclusione del 2-2 a Batshuayi. Per il resto prova generosa.

Hateboer 6,5: trattorizza sulla destra e mette anche un paio di pregevoli traversoni. Duella e fa a sportellate con il diretto avversario.

De Roon 6: la giornata negativa di Freuler si riflette di fatto anche sull’olandese costretto agli straordinari. Ma non sempre può mettere pezze.

Freuler 5: sarà che affronta la squadra per cui faceva il tifo da bambino, ma lo svizzero stecca. Perde troppi palloni, uno dei quali dà il là all’1-0.

Spinazzola 7: molto propositivo sulla sinistra, regala a Ilicic la palla dell’1-0. Bene anche in fase di copertura con un paio di importanti diagonali.

Cristante 6: parte male perdendo un paio di palloni e rimediando un giallo evitabile. Cresce nella ripresa propiziando l’1-2.

Ilicic 8: pimpante del primo tempo, indemoniato nella ripresa. L’1-1 con aggancio di destro e tiro di sinistro è una perla. (43’st Petagna sv).

Gomez 6,5: non è al top della condizione ma vuole esserci e nel giorno del trentesimo compleanno mostra di essere sulla via del pieno recupero. (32’st Gosens sv).

Gasperini 6,5: rinuncia ad una punta di ruolo, ma non ad un atteggiamento aggressivo. Buoni i primi venti minuti, poi un calo fino all’intervallo. Gioca da padrona la prima parte di ripresa, poi incassa il ritorno del Borussia. Ora bisognerà vincere a Reggio Emilia.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche