Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baiano: “Ilicic avrebbe potuto giocare nel Barcellona o nel Real”

Baiano

Francesco ‘Ciccio’ Baiano, ex attaccante di Napoli, Parma ma soprattutto della Fiorentina, prossima avversaria dell’Atalanta in campionato, ha parlato così a Fiorentina.it 

Domenica la Fiorentina fa visita ad un’Atalanta reduce da una grande prova in Europa League. Non è forse l’avversario migliore per provare a ripartire…
È uno degli avversari peggiori per provare a fare punti. È una squadra in fiducia che fa un grande calcio e si è visto anche a Dortmund dove ha fatto una partita di spessore in un inferno assoluto. L’Atalanta è una realtà del nostro calcio. Ha superato la Fiorentina in questi due anni, i risultati parlano chiaro. Anche loro hanno perso giocatori importanti ma quando si lavora bene non si vedono problemi”.

E poi c’è un certo Josip Ilicic, che tu hai avuto a Palermo, che è in gran forma ed ha già realizzato 11 gol in stagione. È un rimpianto per la Fiorentina?
È un rimpianto sicuramente per la Fiorentina. ho sempre detto che lui è un grandissimo giocatore, il suo problema è  il carattere ma se avesse avuto la ‘garra’ dentro avrebbe giocato nel Real Madrid o nel Barcellona. Ha i colpi del fuoriclasse assoluto. È un rimpianto per la Fiorentina perché avrebbe fatto sicuramente comodo, in questa”.

Simeone contro Petagna/Cornelius, come centravanti entrambe le squadre hanno qualche problema?
È una bella lotta. L’Atalanta gioca bene ma hanno un problema con il centravanti perché fanno pochi gol all’interno di un campionato. La Fiorentina uguale, si gioca alla meno in questo scontro tra attaccanti. Simeone dalla sua ha l’età e può solo crescere. Non attacchiamo Simeone che però dovrebbe essere più protagonista in area di rigore piuttosto che rincorrere tutti fuori dall’area. In questi casi è anche demerito della squadra che non riesce a mettere in condizione Simeone di realizzare perché non siamo di fronte ad un centravanti che sbaglia 4 gol a partita, quindi è un problema anche della squadra”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News