cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network

Vorlicky strepitoso, l’Under 16 convince e batte il Chievo

L’Atalanta vince e convince a Zingonia contro il Chievo sotto gli occhi di Giuseppe Riso e Fabrizio Miccoli. La formazione nerazzurra tiene così il passo di Inter e Lazio, le due formazioni che precedono in classifica i ragazzi di Zanchi.
Sugli scudi il fantasista Vorlicky, alla prima ufficiale dopo sei mesi a Bergamo senza giocare per problemi di tesseramento. Il ragazzo ha davvero tutto per far parlare di sé, e la prestazione di oggi è un grande premio dopo le settimane passate ad allenarsi senza poter scendere in campo.

Dopo una breve fase di studio l’Atalanta passa al 10′,quando Vorlicky salta due avversari grazie a un doppio dribbling meraviglioso. Il ceco, eletto miglior classe 2002 dell’anno nel suo Paese di recente, offre poi un cioccolatino a Roma, che davanti a Pilotti capitalizza.
Il Chievo prova a reagire specie quando ad accendersi è il fantasioso Sperti, che due primi dopo il gol del vice capitano orobico aveva servito un bel pallone a Priore: il centravanti della squadra di Lorenzini non spingeva però il pallone in rete.
È Faye a tentare il raddoppio poco dopo il brivido arrivato lungo la schiena di Pisoni, ma l’estremo difensore avversario fa sua la sfera in due tempi sul diagonale dell’esterno nerazzurro.
Il palleggio dell’Atalanta controlla il gioco, in qualche circostanza rischiando anche leggermente di perdere la sfera in zone di campo assai pericolose. Al 26′ Panada e compagni bussano ancora dalle parti della porta veronese, ma prima è bravissimo Pilotti a dire no due volte, poi Viviani calcia altissimo da posizione ottima seppur non troppo centrale.
Il Chievo crea comunque qualche leggero grattacapo quando a entrare in possesso di palla sono i tre trequartisti che agiscono alle spalle di Priore. Nel finale di tempo c’è spazio per due gialli per simulazione assai dubbi, uno ai danni del figlio d’arte Frey e l’altro comminato a Yeressa.
Sul finale di tempo arriva il gol del pari siglato dai clivensi: Pisoni si fa clamorosamente intercettare un passaggio da Priore, che dopo essersi fatto respingere il primo tiro batte l’1 nerazzurro.

Non passa un minuto dal fischio di inizio ripresa e l’Atalanta torna avanti: Viviani in posizione di ala sinistra centra per Vorlicky, che da calcia forte e preciso all’incrocio alla destra di Pilotti. Poco dopo arriva anche il gol del 3-1: protagonista ancora Vorlicky, che allarga a sinistra per Reda in occasione di un contrattacco. Il tiro dell’attaccante napoletano in diagonale batte Pilotti per il 3-1.
La gara è così sostanzialmente chiusa, con l’Atalanta che si cimenta anche in un’importante girandola di cambi. Il centravanti di scorta Fossati crea anche un paio di chance, che non sfrutta però al meglio.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo i risultati della serata di Europa League, è andato completandosi il quadro delle formazioni...

Nel secondo dei due precedenti stagionali, la revisione tattica di Pioli, che nemmeno a specchio...
Giuseppe Riso
Anche l'ispano-senegalese, nuova punta di diamante dell'Atalanta Under 23, nell'agenzia GR Sports dello scudiero di...

Dal Network

sassuolo-atalanta
Tutte le info utili per vedere Atalanta-Sassuolo comodamente dal divano di casa: ecco le probabili...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Calcio Atalanta