Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasp-Juve e quell’amore nato in bianconero

“Presentarsi con capelli corti e ordinati, firmato Gianpiero Boniperti”. Questa frase era scritta nella prima lettera di convocazione che Gian Piero Gasperini ricevette dalla Juventus, quando sognava di fare il calciatore.

Lo rivela la Gazzetta dello Sport, che oggi dedica un approfondimento al tecnico di Grugliasco, ripercorrendo alcune tappe della crescita bianconera di Gasperini. Oltre alla lettera di convocazione, la Rosa dà spazio anche alla bugia che l’allora Gasperini bambino raccontò per farsi prendere in bianconero: “Ho 10 anni”, ammise. Ma in realtà ne aveva solamente nove.

Un altro aneddoto rivelato dal principale quotidiano sportivo nazionale riguarda l’incontro con Cristina, all’epoca una ragazza che frequentava la stessa scuola di Gasperini, ma inserita in una sezione diversa. Le classi però facevano insieme le ore di ginnastica, ma galeotta fu un festa di Natale cui fecero seguito appuntamenti in città e un matrimonio che regge tutt’oggi.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News