Resta in contatto

Approfondimenti

L’Atalanta e le altre volte in semifinale: ecco com’è andata

coppa italia

Che l’Atalanta nel tardo pomeriggio all’Allianz Stadium cerchi la quarta finale di Coppa Italia della sua storia, per fare il bis nell’unico trofeo attualmente in bacheca, è risaputo. Così com’è arcinoto che per i nerazzurri si tratta della quinta volta nelle semifinali. Soltanto la Sampdoria fu d’inciampo sulla strada dell’atto conclusivo, vincendo 3-2 a Bergamo il primo febbraio del 1989 e 3-1 nel ritorno a Genova. In palio, stavolta, cercando di ribaltare lo 0-1 dell’andata, un altro tentativo di mettere le mani sull’attuale Tim Cup dopo quello riuscito nel 1963 (3-1 al Torino) e quelli mancati nel 1987 (doppia sconfitta per 3-0 a Napoli e 1-0 a Bergamo) e 1996 (ko per 1-0 a Firenze e 2-0 in casa). Ripercorriamo qui di seguito il cammino delle edizioni giunte almeno fino alle soglie della scalata alla gloria.

1962/63
I turno, 9.9.1962 Como-ATALANTA 2-4 d.t.s (2′ Da Costa, 53′ Domenghini, 74′ Carminati, 84′ Morelli, 93′ Domenghini, 108′ Nova); Ottavo, 5.12.1962 Atalanta-Catania 2-1 (37′ e 70′ Christensen, 80′ Caceffo); Quarto, 27.3.1963 Atalanta-Padova 2-0 (50′ Da Costa, 60′ Calvanese).
Semifinale, 1.5.1963 Atalanta-Bari 1-0 (57′ Da Costa). ATALANTA: Pizzaballa; Pesenti, Nodari; Nielsen, Gardoni, Colombo: Domenghini, Da Costa, Calvanese, Mereghetti, Magistrelli. All.: Paolo Tabanelli. BARI: Ghizzardi; Baccari, Fanara: Mazzoni, Buccione, Visentin; Sacchella, Catalano, Vanzini, Postiglione, Cicogna. All.: Pietro Magni. Arbitro: Marchese di Napoli. IL GOL: Nielsen serve Colombo che colpisce l’incrocio, tap-in di Da Costa.
Finale, 2.6.1963, Milano: Atalanta-Torino 3-1 (4′, 49′ e 82′ Domenghini, 84′ Ferrini). ATALANTA: Pizzaballa; Pesenti, Nodari; Veneri, Gardoni, Colombo; Domenghini, Nielsen, Calvanese, Mereghetti, Magistrelli. All.: Paolo Tabanelli. TORINO: Vieri; Poletti, Buzzacchera; Bearzot, Lancioni, Rosato; Danova, Ferrini, Hitchens, Peirò, Crippa. All.: Giacinto Ellena. Arbitro: Sbardella di Roma.

1986/87
Girone F: 24.8.1986 Atalanta-Virescit 2-1 (1′ aut. Nunziata, 11′ Incocciati, 62′ Carlo); 27.8.1986 Palermo-Atalanta 0-3 (7′ Incocciati, 83′ Barcella, 85′ Francis); 31.8.1986 Atalanta-Genoa 0-9; 3.9.1986 Messina-Atalanta 3-3 (18′ Orati, 51′ Gobbo, 57′ Magrin, 63′ Schillaci, 64′ Cantarutti, 69′ Stromberg); 7.9.1986 Brescia-Atalanta 0-0. Ottavi: 25.2.1987 Atalanta-Casertana 2-1 (11′ Progna, 32′ Genzano, 76′ Francis); 8.4.1987 Casertana-Atalanta 0-0. Quarti: 29.4.1987 Atalanta-Parma 1-0 (65′ Magrin); 6.5.1987 Parma-Atalanta 0-0.
Semifinale 1, 27.5.1987: Atalanta-Cremonese 2-0 (75′ e 82′ Incocciati). ATALANTA: Piotti; Barcella (60′ Bonacina), Gentile; Icardi, Progna, Prandelli; Compagno, Stromberg, Incocciati, Magrin, Francis (87′ Limido). All.: Nedo Sonetti. CREMONESE: Violini; Pedretti, Gualco; Citterio, Montorfano, Torri; Lombardo, Viganò (65′ Galletti), Pelosi (80′ Bongiorni), Bencina, Finardi (65′ Nicoletti). All.: Bruno Mazzia. Arbitro: Casarin di Milano. I GOL: Incocciati segna chiudendo il triangolo con Icardi e quindi su lancio di Magrin in area piccola.
Semifinale 2, 3.6.1987 Cremonese-Atalanta 0-0 CREMONESE: Violini; Garzilli, Gualco (65′ Pedretti); Citterio, Montorfano, Torri (46′ Viganò); Lombardo, Bongiorni, Pelosi (65′ Nicoletti), Bencina, Chiorri. All.: Bruno Mazzia. ATALANTA: Piotti; Barcella, Gentile; Prandelli, Progna, Boldini (65′ Rossi); Icardi, Bonacina, Incocciati (83′ Limido), Magrin, Francis (89′ Perico). Arbitro: Paparesta di Bari.
Finale 1, 7.6.1987 Napoli-Atalanta 3-0 (67′ Renica, 71′ Muro, 77′ Bagni). NAPOLI: Garella; Ferrara, Volpecina (88′ Bigliardi); Bagni, Ferrario, Renica; Sola (59′ Muro), F. Romano, Giordano, Maradona, Carnevale (81′ Caffarelli). All.: Ottavio Bianchi. ATALANTA: Piotti; Rossi (81′ Cantarutti), Gentile; Prandelli, Barcella, Progna; Stromberg, Bonacina, Incocciati (84′ Pasciullo), Magrin, Compagno (52′ Limido). All.: Nedo Sonetti. Arbitro: Redini di Pisa.
Finale 2, 13.6.1987 Atalanta-Napoli 0-1 (85′ Giordano). 3/6/1987. ATALANTA: Piotti; Rossi (75′ Perico), Gentile; Icardi, Barcella, Progna; Stromberg, Bonacina, Compagno, Magrin, Limido (54′ Cantarutti). All.: Nedo Sonetti. NAPOLI: Garella; Ferrara, Volpecina (46′ Bruscolotti); Bagni, Bigliardi, Ferrario; Carnevale (60′ Muro), De Napoli (75′ Caffarelli), Giordano, Maradona, Romano. All.: Ottavio Bianchi. Arbitro: Longhi di Roma.

1988/89
I TURNO, GIRONE D: 21.8.1988 Atalanta-Taranto 3-0 (30′ Incocciati, 36′ Garlini, 70′ Bonacina); 24.8.1988 Cosenza-Atalanta 1-2 (12′ Nicolini, 21′ Incocciati, 84′ Follone); 28.8.1988 Atalanta-Juventus 1-1 (42′ Altobelli, 52′ Fortunato); 31.8.1988 Atalanta-Verona 1-0 (47′ rig.Garlini); 3.9.1988 Vicenza-Atalanta (a Valdagno) 2-1 (22′ rig. Nicoletti, 25′ Montani, 65′ Garlini).
II TURNO, GIRONE D: 14.9.1988 Sampdoria-Atalanta (ad Alessandria) 1-0 (58′ Vialli); 21.9.1988 Monza-Atalanta 1-2 (38′ Incocciati, 51′ Ganz, 55′ Prytz); 28.9.1988 Atalanta-Bari 3-1 (31′ Garlini, 73′ Stromberg, 79′ Prytz, 89′ rig. Monelli).
Quarti: 4.1.1989 Atalanta-Lazio 2-0 (59′ Serioli, 76′ rig. Evair); 25.1.1989 Lazio-Atalanta 3-2 (16′ Marino, 41′ Madonna, 49′ Gregucci, 56′ Madonna, 82′ G. Pin).
Semifinale 1, 1.2.1989 Atalanta-Sampdoria 2-3 (52′ Fortunato, 54′ aut. Stromberg, 60′ rig. e 72′ Vialli, 88′ Pasciullo). ATALANTA: Ferron; Contratto, Pasciullo; Fortunato, Prandelli (78′ Barcella), Progna; Stromberg, Prytz (46′ De Patre), Evair, Nicolini (73′ Serioli), Madonna. All.: Emiliano Mondonico. SAMPDORIA: Pagliuca; Mannini (73′ Salsano), Carboni; Pari, Vierchowod, Pellegrini; Victor, Cerezo, Vialli (81′ Pradella), Mancini, Dossena. All.: Vujadin Boskov. Arbitro: Pairetto di Nichelino. I GOL: Stromberg per Fortunato sul filo del fuorigioco?, botta di Carboni che stende Stromberg e deviazione di testa dello svedese, Progna atterra Mancini e Vialli segna dal dischetto, scambio Cerezo-Vialli e gol saltando Fortunato, Pasciullo riduce le distanze.
Semifinale 2, 8.2.1989 Sampdoria-Atalanta 3-1 (18′ Mancini, 55′ rig. Vialli, 68′ Prandelli, 85′ Mancini). SAMPDORIA: Pagliuca; Lanna, Carboni; Pari, Vierchowod, L. Pellegrini; Salsano, Cerezo (60′ Bonomi), Vialli (86′ Pradella), Mancini, Dossena (46′ Victor). All.: Vujadin Boskov. ATALANTA: Piotti; Di Cintio (73′ Caverzan), Pasciullo; Prandelli, Barcella, Progna; Esposito, Madonna, Serioli, De Patre, Bonacina. All: Emiliano Mondonico. Arbitro: Pezzella di Frattamaggiore. I GOL: Vialli da destra per la spaccata di Mancini, Di Cintio cintura Victor e Vialli è implacabile dal dischetto, Prandelli sbuca di testa in mezzo a 6 uomini, contropiede Vialli-Mancini.

1995/96
II turno, 30.8.1995 Atalanta-Cremonese 6-4 d.c.r. (2-2; 28′ Florijancic, 48′ Bonacina, 75′ aut. A. Paganin, 83′ Sgrò. Rigori: Salvatori gol, Florijancic sbagliato, Bonacina gol, Maspero gol, Sgrò gol, Nicolini gol, Rotella gol, Perovic sbagliato); III turno, 25.10.1995 Atalanta-Juventus 1-0 (118′ Gallo); Quarti: 29.11.1995 Cagliari-Atalanta 1-0 (35′ O’Neill); 14.12.1995 Atalanta-Cagliari 4-2 (19′ Tovalieri, 25′ Morfeo, 47′ Bressan, 78′ Silva, 80′ Pisani, 83′ Tovalieri).
Semifinale 1, 14.2.1996 Bologna-Atalanta 1-1 (50′ aut. A. Paganin, 84′ Valentini). BOLOGNA: Antonioli; Paramatti, Torrisi, De Marchi, Pergolizzi; Nervo (46′ Cornacchini), Bosi (78′ Savi), Doni (59′ Valtolina), Scapolo; Morello, Cornacchini. All.: Renzo Ulivieri. ATALANTA: Ferrton; A. Paganin, Valentini, Montero, Pavone; Rotella (68′ Gallo), Bonacina, Fortunato, Herrera; Morfeo; Tovalieri (68′ Vieri). All.: Emiliano Mondonico. Arbitro: Nicchi di Arezzo.
Semifinale 2, 27.2.1996 Atalanta-Bologna 2-0 (31′ e 90′ Vieri). ATALANTA: Ferron; Luppi (72′ Salvatori), Valentini, Montero, Boselli, A. Paganin; Herrera, Fortunato, Gallo (90′ Sgro); Pisani (90′ Tovalieri), Vieri. All.: Emiliano Mondonico. BOLOGNA: Antonioli; Paramatti, Tarozzi, Torrisi, De Marchi, Pergolizzi (46′ Bergamo); Bosi, Olivares (46′ Nervo), Doni; Bresciani, Cornacchini (65′ Gallicchio). All.: Renzo Ulivieri. Arbitro: Stafoggia di Pesaro. Espulso Torrisi al 67′ per fallo da ultimo uomo su Vieri.

Finale 1, 2.5.1996 Fiorentina-Atalanta 1-0 (52′ Batistuta). FIORENTINA: Toldo; Carnasciali, Padalino, Sottil (85′ Bigica), L. Amoruso; Piacentini, Rui Costa, Schwarz; M. Orlando (46′ Banchelli), Batistuta, Robbiati. All.: Claudio Ranieri. ATALANTA: Ferron; A. Paganin, Valentini, Montero, Pavone (79′ Salvatori); Gallo (79′ Sgrò), Bonacina, Fortunato, Herrera; Morfeo; Tovalieri (84′ Pisani). All.: Emiliano Mondonico. Arbitro: Boggi di Salerno.
Finale 2, 18.5.1996 Atalanta-Fiorentina 0-2 (48′ L. Amoruso, 61′ Batistuta). ATALANTA: Ferron; A. Paganin (49′ Rotella), Valentini, Montero, Pavone (59′ Temelin); Gallo (67′ Salvatori), Bonacina, Fortunato, Herrera; Morfeo; Tovalieri. All.: Emiliano Mondonico. FIORENTINA: Toldo (89′ Mareggini); Padalino, Malusci II, L. Amoruso, Carnasciali; Piacentini, Bigica, Rui Costa, Cois; Flachi (63′ Robbiati, 88′ M. Orlando) Batistuta. All.: Claudio Ranieri. Arbitro: Pairetto di Nichelino.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Non penso proprio: Papu era tutt'altro giocatore e più determinante."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da Approfondimenti