Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Infantino, presidente Uefa: “Bella Atalanta”

infantino

Anche Gianni Infantino ha apprezzato il gioco europeo della Dea.

Le sue parole sono state raccolte pochi giorni dopo la partita contro il Borussia Dortmund che ha decretato l’uscita dell’Atalanta dall’Europa League.
Le scrive la Gazzetta dello Sport all’interno dello speciale dedicato all’Atalanta. Nell’articolo si legge che qualche giorno dopo l’1-1 a Reggio Emilia, Gianni Infantino era a Bratislava come ospite del Congresso Uefa. Aveva visto la partita e ha commentato così: “Bella, bella, bella: l’Atalanta è stata uno spettacolo per tutta l’Europa, ha giocato benissimo, meritava di passare il turno. L’ho vista in tv e mi ha divertito. Ho un rimpianto davvero forte per l’eliminazione e lo dico da mezzo bergamasco qualche sono, in fondo…“.

Infantino, classe 1970 è nato a Briga in Svizzera, al confine con l’Italia. Il papà è calabrese e la mamma della Val Camonica, precisamente di Piamborno, tra la provincia di Bergamo e Brescia.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News