Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Bologna-Atalanta, le pagelle nerazzurre

La Dea vince anche in Emilia grazie al destro di De Roon. Molto bene anche Spinazzola e Castagne, Papu dietro la lavagna

Altra vittoria esterna per l’Atalanta che espugna il Dall’Ara grazie alla rete di Marten De Roon all’83’. Ecco i nostri giudizi.

Berisha 6: praticamente mai impegnato, si limita all’ordinaria amministrazione.

Toloi 6,5: efficace nelle retrovie, propositivo quando deve impostare sulla trequarti. Mirante gli nega lo 0-2 allo scadere.

Palomino 6,5: è sua la prima conclusione, ma non colpisce bene la sfera. Ottimo in chiusura, attento al centro della retroguardia.

Masiello 6,5: Helander gli nega la gioia del gol personale al 49’ del primo tempo. Per il resto solita concreta prestazione.

Castagne 6,5: molto bene sulla fascia destra, affonda spesso nel primo tempo. Diligente anche quando deve ripiegare.

De Roon 7: stoico. Rimane in campo nonostante una ferita che gli procura un taglio in testa suturato nell’intervallo con cinque punti e ne regala tre all’Atalanta con un perfetto destro all’83’.

Freuler 6,5: si spazza una buona mole di lavoro in mezzo al campo e delizia il pubblico con un paio di pregevoli aperture per Cristante.

Spinazzola 7: il migliore. Un motorino sulla sinistra. Pericoloso in fase offensiva, solido in quella difensiva.

Cristante 6,5: buon collante fra le linee, pressa a tutto campo e prova a inserirsi. Regala una buona occasione a Gomez, ma il Papu non la sfrutta. (33’st Barrow sv)

Gomez 5: tutto solo davanti a Mirante sceglie, sbagliando clamorosamente, l’assist per Castagne anziché calciare in porta. Si intestardisce troppo in alcune situazioni. (16’st Ilicic 6,5: con lui in campo è tutta un’altra Dea. Propositivo e concreto, confeziona l’assist a De Roon).

Petagna 5,5: non lascia il segno nei sessanta minuti in cui rimane in campo. Si muove, ma risulta inconcludente. (13’st Cornelius 6: mette più fisicità e si fa valere maggiormente rispetto a Petagna).

Gasperini 7: disegna un’Atalanta che duella con il Bologna nella prima frazione, mentre nella ripresa mette il piede sull’acceleratore e trova la meritata vittoria con De Roon.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche