Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Dea a confronto, così l’anno scorso dopo la 29esima

Conti e Freuler festeggiano un gol, lo scorso campionato

Undici punti in meno, oggi, rispetto allo scorso campionato: comunque, è sempre zona Europa

L’Atalanta vista a Verona contro l’Hellas aumenta l’entusiasmo e la voglia di Europa, quella già ritrovata la scorsa stagione. Quando, dopo la 29esima giornata, gli uomini di Gasperini festeggiavano un sempre più consolidato sesto posto in classifica grazie alla vittoria contro il Pescara (3-0, doppietta di Gomez e rete di Grassi).

Ma confrontando i due campionati, a nove giornate dalla fine (dieci, se contiamo lo scontro diretto tra Atalanta e Sampdoria da recuperare il 3 aprile) sono undici i punti in meno rispetto allo scorso torneo: 55 nel campionato 2016/17, 44 adesso. Quello che conta è che l’obiettivo europeo è sempre lì, a portata di mano. E con prestazioni come quelle del “Bentegodi” può diventare nuovamente realtà.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti