Resta in contatto

Approfondimenti

La legge degli Andrea che fa volar la Dea

Andrea Petagna e Andrea Masiello durante Atalanta-Udinese

Da un Andrea all’altro, da Masiello a Petagna: le loro reti spingono l’Atalanta verso l’obiettivo Europa

Si può essere difensori oppure attaccanti, ma avere a cuore lo stesso colore. E lo stesso nome: Andrea Masiello e Andrea Petagna, uno che i gol dovrebbe evitarli più che farli e l’altro che compensa – con un lavoro incredibile per la squadra – l’apporto in fase realizzativo. Le loro marcature contro l’Udinese hanno consegnato alla squadra nerazzurra la consapevolezza che l’Europa è un traguardo tutt’altro che impensabile, specie in concomitanza delle sconfitte di Milan e Sampdoria.

Masiello, il difensore bomber, è alla sua quarta marcatura stagionale tra campionato e coppa. Lo stesso numero di reti del buon Petagna, ma se del 29 prendiamo solo le gioie (poche ma buone) in Serie A: bisogna sommare anche i gol ad Apollon ed Olympique Lione. E visto che parliamo di numeri, quella di ieri contro l’Udinese è stata per Masiello la gara numero 135 con la maglia bergamasca, festeggiata con tanto di cartello alzato al cielo e a cinque presenze dal ‘sorpasso’ (il suo record è 139 presenze, al Bari).

Quella di Petagna, invece, è stata come una liberazione con tanto di maglia tolta (e prontamente esposta dall’altro, alla curva): alle già citate sei marcature stagionali vanno aggiunti ben nove assist, necessari per fare andare in gol i compagni, che lo piazzano tra gli attaccanti più utili del campionato. La Samp è alle porte, passata la Pasqua ci sarà un altro banchetto da onorare: quello col profumo dell’Europa.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Campione indimenticabile x noi interisti. Sembrava avere un fisico non atletico ma in realtà possedeva una grinta ed una energia che ne facevano un..."

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Ultimo commento: "UNICO VERO CAPITANO..ULTIMA BANDIERA GRANDE GLEEN BEI TEMPI IN CURVA NORD...FOREVER ATALANTA"
Advertisement
gollini

Cedere Gollini, Sportiello o entrambi? i tifosi hanno pochi dubbi

Ultimo commento: "Di cosa parli? Oggi trovare un terzo portiere disposto a fare panca per sempre in serie A è difficilissimo, visto che magari in B prenderebbero molti..."
Gollini

Quattro nomi per il dopo Gollini: chi preferite come portiere?

Ultimo commento: "Premetto che non ho mai giocato a calcio, ma vedere Gollini a 7-8 metri dalla Pisani durante le partite mi dava un senso di sicurezza! ...ho visto..."
Tomiyasu

I nomi per il mercato di rafforzamento: da Musso a Zappacosta, chi vorreste all’Atalanta?

Ultimo commento: "No no va benissimo così anche lui quando è arrivato non era quello di oggi certo dispiace ma ve lo ricordate contro il Napoli ebbene che ben vengano..."
atalanta

SONDAGGIO – Ti piacciono le nuove maglie dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Fatti vedere da uno psicologo. Devi avere avuto in infanzia difficile. Molto difficile!"

Altro da Approfondimenti