Resta in contatto

News

Luis Alberto: “Champions? Dipende solo da noi”

Il fantasista spagnolo della Lazio ha rilasciato un’intervista esclusiva a Onda Cero, dove ha parlato di presente, futuro e del sogno Mondiale

Luis Alberto, centrocampista della Lazio, ha parlato così ai microfoni di Onda Cero della sua stagione e del proprio futuro: “Quest’anno ho avuto la fortuna di giocare molto e le cose stanno andando anche meglio di come mi sarei immaginato. Stiamo competendo a livello molto alto e la stagione sta andando bene. L’eliminazione dall’Europa League è stata un peccato, dovevamo arrivare almeno fino alla semifinale, ma in campionato il nostro obiettivo è la qualificazione in Champions e dipenderà soltanto da noi. Dall’inizio della stagione sapevamo di avere una rosa competitiva per arrivare in zona Champions: abbiamo giocatori molto forti. Poi quando manca qualcuno, chi gioca al suo posto fa bene uguale o addirittura meglio: questa è la nostra forza”.

FIDUCIA. “Il primo giorno di ritiro, quest’estate, ho parlato con Simone Inzaghi e gli dissi che volevo andare via perchè l’anno prima avevo giocato poco, ma lui mi rispose che aveva fiducia in me. Abbiamo discusso e alla fine decisi di fidarmi. Da quel momento lui ha mantenuto la parola fin dalla prima partita. Posso dire che alla fine entrambi siamo rimasti soddisfatti”.

SPAGNA. “Sarà difficile andare al Mondiale, ho la concorrenza di tanti altri grandi giocatori, ma essendo già stato convocato una volta dal ct Lopetegui penso di avere qualche possibilità. Tutti hanno visto la stagione che ho fatto, poi sicuramente il ct prenderà la decisione più giusta. Siamo in tanti bravi, ma io ho provato a giocarmi le mie carte. In ogni caso l’importante è che alla fine la Spagna vinca il Mondiale. Giocare in Italia è penalizzante per la Nazionale? Può essere, è normale che risaltino di più i giocatori che giocano in Spagna o in Premier League, ma se mi hanno convocato vuol dire che hanno visto anche tante partite di Serie A.

FUTURO. “Per me è importante che la mia famiglia stia bene e qui a Roma ci troviamo molto bene. Se non succedono cose al momento imprevedibili, la nostra idea è di rimanere qua almeno un altro anno. Adesso arriviamo all’estate e poi se ne parlerà, ma deciderà il club cosa sarà meglio per tutti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News